Vai al contenuto
Gruppo Botanico AMINT

Lupinus polyphyllus Lindl.

Recommended Posts

Lupinus polyphyllus Lindl.

 

Tassonomia

Ordine Fabales

Famiglia Fabaceae

 

Foto e Descrizioni

Pianta erbacea perenne alta circa 90 cm, con fusto eretto, poco ramificato e cavo internamente, le foglie sono di colore verde, carnose, glabre o eccezionalmente con peli larghi sulla pagina superiore, pelose su quella inferiore, divise fino a 15 segmenti, portate da un picciolo molto lungo, con stipole lanceolate e acute. L'infiorescenza è una spiga lunga fino a 40 cm, i fiori sono disposti in spirale irregolare lungo l'asse con l'aspetto di falsi verticilli, le brattee sono lineari-lanceolate, le bratteole lineari; il calice è pubescente e bilabiato, il superiore ampiamente ovato, l'inferiore uguale ma più corto; la corolla è di colore variabile dal rosa, al viola o viola bluastro ma con il vessillo sempre più chiaro o biancastro. Gli stami sono monadelfi (saldati fra loro) e dilatati agli apici con antere cilindriche, lo stilo è sormontato da una massa gelatinosa semisferica e papillosa. Il frutto è un baccello peloso che contiene 6-10 semi marroncini. Fiorisce da aprile a luglio, da 400 a 2200 m s.l.m., in prati montani, rive dei ruscelli e pascoli estensivi, la sua presenza è naturalizzata solo in Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Toscana e Lombardia.

Note: La pianta è originaria dell'America del Nord, principalmente coltivata ad uso ornamentale o per uso foraggiero.

 

Sud Tirolo (Austria), Agosto 2008, foto di Marika.

 

post-3243-0-16916300-1322857889.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Important Information