Jump to content
Sign in to follow this  
Gruppo Botanico AMINT

Ophrys iricolor subsp. maxima (A. Terracc.) Paulus & Gack

Recommended Posts

Ophrys iricolor subsp. maxima (A. Terracc.) Paulus & Gack

 

Sinonimi

Ophrys fusca f. maxima A.Terracciano

Ophrys iricolor subsp. eleonorae (Devillers Tersch. & Devillers) Paulus & Gack.

 

Tassonomia

Regno: Plantae

Divisione: Magnoliophyta

Classe: Liliopsida

Ordine: Orchidales

Famiglia: Orchidaceae

 

Nome italiano

Ofride scura.

 

Etimologia

l nome del genere deriva dal greco ophrys=sopracciglio, forse perché questo tipo di fiore veniva utilizzato per ricavare tinture per capelli e sopracciglia o, forse, per la forma dei tepali interni, simili appunto a sopracciglia.

Il nome specifico, iricolor ,in riferimento alla colorazione iridescente del labello. Il nome subspecifico, maxima, in riferimento alle dimensioni del fiore.

 

Descrizione

Pianta slanciata, alta 20-40 (50) cm.

 

Foglie

Foglie basali raccolte in una rosetta; brattee uguali o poco più lunghe dell'ovario.

 

Fiori

Infiorescenza rada, composta da 2- 4 fiori piuttosto grandi. Sepali verde chiaro con sfumature giallastre, il mediano curvo sul ginostemio; petali glabri, diritti, di colore verde bruno, abbastanza chiaro. Labello trilobo, piuttosto grande e poco convesso, largo, vellutato, di colore molto scuro, da bruno a purpureo a quasi nero, a volte con un ristretto bordo giallo.; lobi laterali ripiegati verso il basso, il mediano più lungo dei laterali e leggermente bilobato. Solco basale netto, che si prolunga fino alla macula. Macula glabra, divisa in due lunule blu vivo. Creste basali bruno rossastre, alquanto rigonfie. Retro del labello rosso aranciato. Cavità stigmatica più larga che alta.

 

Tipo corologico

Endem.

 

Periodo di fioritura

Marzo, Aprile, Maggio.

 

Territorio di crescita

Nel nostro paese è presente e relativamente diffusa in Sardegna.

 

post-4431-0-91653000-1325519382.jpg

 

Habitat

Garighe, boscaglie luminose, macchie, fino a 900 mt.

 

Somiglianze e varietà

Differisce dalla specie tipo, Ophrys iricolor subsp. iricolor, che non è presente nel nostro paese, principalmente per la dimensione dei fiori che sono alquanto più grandi.

 

Note

Impollinazione ad opera dell'Imenottero Andrena morio.

 

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Annamaria Bononcini e Gianni Bonini - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information