Jump to content

Orchis mascula


lucy
 Share

Recommended Posts

Questa pallens ha sofferto un po' della siccità e del caldo dei giorni scorsi.

 

La mascula non è poi così precoce. In quella zona fioriscono sempre insieme.

A me non sembra ci siano caratterstiche di pallens. Il giallino l'ho visto anche in altre della stessa zona.

 

 

Brava e continua cercare nella zona. Magari salta fuori l'ibrido.

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Questa pallens ha sofferto un po' della siccità e del caldo dei giorni scorsi.

 

La mascula non è poi così precoce. In quella zona fioriscono sempre insieme.

A me non sembra ci siano caratterstiche di pallens. Il giallino l'ho visto anche in altre della stessa zona.

 

 

Brava e continua cercare nella zona. Magari salta fuori l'ibrido.

 

ciao

 

Ciao Giordano,

a puro titolo di esempio, mi sono permesso di confrontare una delle tue belle immagini (peraltro provenienti dalla stessa zona) con quella che proposto Lucy.

Come dici tu, ci può stare che non ci siano caratteri di pallens, ma la disposizione dei sepali (sia i laterali che il centrale) nonchè la forma del labello sono alquanto differenti da quelle da te fotografate.

Grazie per la cortese attenzione.

Un saluto da

Massimo

post-10485-0-63907800-1334400656.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ma se la confronti con questa, sempre della medesima zona,

 

post-17692-0-49771500-1334429241.jpg

 

non mi pare molto differente.

 

Piuttosto, l'altra mia mascula assomiglia molto a quella che il Delforge chiama O. ovalis.

 

Spero di poter ritornare per fotografare i dettagli di entrambe

 

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao Giordano,

O. ovalis è il nome con cui chiamano la subsp. speciosa anche in Francia.

Vorrei soffermarmi su alcuni caratteri che l'amico Mauro mi ha insegnato a osservare per identificare la subs. speciosa:

- Sepali: Si presentano sempre piuttosto a punta e quello centrale ha sempre l'apice rialzato e rivolto verso l'alto;

- Labello: il lobo centrale si presenta più lungo di quelli laterali;

- Foglie basali: Si presentano quasi sempre con fitta puntinatura porpora alla base delle stesse che interessa parte o anche interamente il gambo (possono anche essere però completamente verdi).

Tutti questi caratteri ben evidenti nelle tue immagini, mi portano a pensare che quella fotografata da Lucy sia o un esemplare di mascula mascula oppure che abbia subito "linfluenza" da parte della vicinissima pallens.

Di tutte le immagini che però ho visionato in giro e nei forum, nessuna aveva caratteri riconducibili alla subsp. nominale, la quale, oltretutto, presenta (solitamente) una rosetta basale maculata.

Grazie per la cortese attenzione.

Un saluto da

Massimo

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information