Jump to content

Ophrys mirabilis Geniez & Melki


Recommended Posts

Ophrys mirabilis Geniez & Melki

Sinonimi

Ophrys atlantica Lojac.

Ophrys omegaifera subsp. hayekii (H. Fleischm. & Soò) Kreutz

 

Tassonomia

Regno: Plantae

Divisione: Magnoliophyta

Classe: Liliopsida

Ordine: Orchidales

Famiglia: Orchidaceae

 

Nome italiano

Ofride mirabile

 

Etimologia

l nome del genere deriva dal greco ophrys=sopracciglio, forse perchè questo tipo di fiore veniva utilizzato per ricavare tinture per capelli e sopracciglia, o forse per la forma dei tepali interni, simili appunto a sopracciglia.

Il nome subspecifico dal latino mirabilis = bella, ammirabile.

 

Descrizione

Pianta esile e slanciata, alta 15-22 cm.

 

Foglie

3-4 foglie basali oblunghe, piccole, disposte in rosetta. Brattee più lunghe dell'ovario.

 

Fiori

Infiorescenza più o meno lassa, composta da 2-5 (6) fiori; sepali piuttosto stretti, verdi, asimmetrici, i laterali aperti, il mediano ripiegato sul ginostemio; petali glabri, oblunghi, subspatolati, a bordi ondulati e crespati, concolori ai petali oppure dotati di un bordo rossiccio, a volte completamente bruno-rosscci. Labello trilobato, suborizzontale, poco convesso, percorso da una leggera carenatura centrale la base un po' genicolata, privo di solco basale, ricoperto da una folta peluria bruno scura, che si decolora alla sommità. Lobi laterali piccoli triangolari arrotondati, rivolti all'infuori; lobo mediano importante, obcordiforme, ripiegato in basso e a bordi ribattuti. Base del labello spesso decolorata, pelosità labellare densa, nerastra o nero-violacea. Macula estesa, fino a raggiungere i seni e i lobi laterali, di colore dal grigio ardesia al bruno rossastro, talora circondata da un bordo biancastro a forma di ω (omega): Margini del labello glabri, gialli o bruni; retro del labello con una macchia rossastra. Cavità stigmatica ampia e quasi sferica.

 

Tipo corologico

Subendemica della Sicilia, estremamente localizzata e rara.

 

Periodo di fioritura

Aprile, maggio

 

Territorio di crescita

Siclilia

 

post-665-0-27559400-1361552270.jpg

 

Habitat

In piena luce, su terreni calcarei, freschi e asciutti; garighe, pendii, da 300 a 800 mt.

 

Somiglianze e varietà

Questa specie , rara e localizzata, è ben distinta per le sue caratteristiche, fra cui il rilievo longitudinale del labello.

 

Note

Impollinazione entomofila.

 

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Annamaria Bononcini e Gianni Bonini - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica

 

Link utili

 

Indici temi Botanici - Galleria dei Fiori Piante e Frutti dell'Associazione AMINT - Schede delle Orchidee Italiane

 

Ophrys mirabilis Geniez & Melki, Regione Sicilia, aprile 2012, Foto di Nino Giacalone

 

post-665-0-31380300-1362582463.jpg

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy