Jump to content

Orchis spitzelii Saut.


Recommended Posts

Orchis spitzelii Saut.

Sinonimi
Barlia spitzelii (Saut. ex W.D.J. Koch) Szlach.
Orchis patens subsp. orientalis (Rchb. F.) K. Richt.

Tassonomia
Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Liliopsida
Ordine: Orchidales
Famiglia: Orchidaceae

Nome italiano
Orchide di spitzel

Etimologia
Il nome del genere deriva dal greco orchis=testicolo per i tuberi che ricordano gli organi seminali maschili.
Il nome specifico da quello del botanico bavarese A. von Spitzel, scopritore della specie.

Descrizione
Pianta slanciata, alta 15-40 cm.; fusto che si tinge di rosso brunastro nella metà superiore.

Foglie
2-5 foglie basali ovato lanceolate, non maculate, riunite in rosetta basale; 1-3 foglie caulinari più piccole, inguainanti. Brattee sfumate più o meno intensamente di violaceo-rossastro; le inferiori lunghe come il fiore, le superiori lunghe come l'oravio.

Fiori
Infiorescenza subcilindrica, piuttosto densa, portante da(6) 12-25 (35) fiori; sepali e petali olivastri sfumati di bruno violaceo nella parte esterna e verde più chiaro, punteggiato di porpora in quella interna. Sepali ovali, concavi, i laterali volti all'infuori o patenti, il mediano curvo in avanti e connivente ai petali a formare un casco; petali subuguali ai sepali. Labello profondamente trilobato, da rosa a lilla-carminio, densamente punteggiato di lilla o porpora; con lobo mediano smarginato e bilobo; ovario sottile, ritorto, verde-bruno. Imbocco dello sperone inquadrato da due lamine prominenti; sperone conico, ottuso, spesso pallido, da diritto a discendente, lungo poco meno dell'ovario.

Tipo corologico
Orofita, S-europea-caucasica.

Periodo di fioritura
Maggio, Giugno, Luglio.

Territorio di crescita
Trentino Alto Adige, Appennino Centrale e Basilicata.

post-665-0-25964700-1361635979.jpg


Habitat
Prati montani, cespuglieti, da 750 a 2000 mt.

Somiglianze e varietà
Questa specie, caratterizzata soprattutto dalla forma e dalla posizione dello sperone, è in deciso regresso nel nostro paese e necessita di protezione per il mantenimento dei biotipi.

Note
L'impollinazione è entomofila, ad opera di imenotteri.

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Annamaria Bononcini e Gianni Bonini - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica

Link utili

Indici temi Botanici - Galleria dei Fiori Piante e Frutti dell'Associazione AMINT - Schede delle Orchidee Italiane

Ophrys spitzelli Saut., Regione Abruzzo, giugno 2012 - Foto di Gianni Bonini

 

post-665-0-15354800-1362587336.jpg

 

 

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy