Jump to content

Recommended Posts

Reynoutria × bohemica Chrtek & Chrtková


= Fallopia × bohemica (Chrtek & Chrtková) J.P.Bailey, Polygonum × bohemicum (Chrtek et Chrtková) Zika et Jacobson



Tassonomia


Ordine: Caryophyllales


Famiglia: Polygonaceae



Nome italiano


Poligono ibrido del Giappone



Foto e descrizione


Pianta erbacea perenne, alta fino a 4 m; radice rizomatosa orizzontale, vigorosa, lunga, legnosa ma fragile agli internodi; fusti eretti, glabri, verdi, a volte rossicci ai numerosi internodi; foglie picciolate, alterne, di grandi dimensioni, ondulate al margine, ovate, cordate alla base e acute all’apice, nervatura centrale evidente; infiorescenza ascellare, racemosa, lassa, glandulosa; fiori penduli, di modeste dimensioni, perigonio bianco, persistente alla fruttificazione, 4-5 tepali asimmetrici, tubo corollino imbutiforme con 3 ali evidenti, stami con antere sporgenti, bianche; sul territorio italiano vi sono sia piante fertili che piante sterili; il frutto è un achenio scuro, trigono. Cresce in ambienti umidi e sabbiosi, prati, margini di strade, rive di fiumi e di fossi; In Italia è presente nelle seguenti regioni: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto e Toscana. Fiorisce da luglio a settembre, da 0 a 1000 m s.l.m..


Note: ibrido fra Reynoutria japonica Houtt. e Reynoutria sachalinensis (F.Schmidt) Nakai. Inserita nella lista delle100 specie esotiche più invasive del mondo. Pianta dalla rapida espansione e di difficile eradicazione, la sua propagazione è prevalentemente data dalla facilità di attecchimento dei rizomi e dei fusti, che, se spezzati, generano da ciascun frammento una nuova pianta, ove insediata forma dense popolazioni che precludono lo sviluppo della flora autoctona.



Regione Valle d'Aosta, 500m s.l.m., Settembre 201, foto di Giomalvi.



post-9518-0-72226700-1316268729.jpg


Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...

Important Information