Jump to content

Candolleomyces candolleanus (Fr.) D. Wächt. & A. Melzer 2020


Recommended Posts

  • 9 months later...

Candolleomyces candolleanus (Fr.) D. Wächt. & A. Melzer; Regione Lazio; Maggio 2008; Foto di Tomaso Lezzi.

In un boschetto di Allori e Lecci. Gambo senza anello, cappello liscio, appendicolato sul bordo a causa di resti del velo. Fortemente igrofano (si nota il cappello bicolore in uno dei due esemplari a sinistra), i campioni portati a casa, quando si sono asciugati, sono diventati quasi completamente bianchi.

001.jpg

Gli elementi microscopici che hanno contribuito alla determinazione sono: le spore lisce, con poro germinativo, di misura 7,1-8,0 × 4,0-4,8 µm; Q=1,7 e i cistidi osservati solo sul filo lamellare (cheilocistidi); basidi tetrasporici.

Cheilocistidi.

002.jpg

Basidi tetrasporici.

003.jpg

004.jpg

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy