Vai al contenuto
Archivio Micologico

Hymenopellis radicata (Relhan : Fr.) R.H. Petersen 2010

Recommended Posts

Hymenopellis radicata (Relhan : Fr.) R.H. Petersen 2010

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Physalacriaceae

Tassonomia
Oudemansiella radicata (Relhan : Fr.) Singer 1936
Xerula radicata (Relhan : Fr.) Dörfelt 1975

Foto e Descrizioni 
Una foto panoramica di Hymenopellis radicataXerula radicata, un fungo lignicolo che cresce su ceppaie morte con la caratteristica di avere la base del gambo fortemente e lungamente radicante, considerata commestibile da alcuni autori, vi assicuro che non vale minimamente la raccolta, un fungo assolutamente privo di odore e sapore.

Note nomenclaturali
La specie viene descritta la prima volta nell’anno 1786 dal botanico irlandese Richard Relhan con l'epiteto di Agaricus radicatus. In seguito nell’anno 1936 con il nome radicata è stata inserita da Singer nel genere Oudemansiella per passare poi nel genere Xerula con la ricombinazione di Dörfelt dell’anno 1975. Quindi il complesso dei generi Xerula e Oudemansiella è stato analizzato in uno studio dell’anno 2010 dei micologi Ron Petersen e Karen Hughes, corredato da analisi filogenetiche, che ha portato alla creazione di nuovi generi. In particolare le specie aventi il pileo umido e glutinoso come quella in questione, sono confluite nel genere Hymenopellis. Il genere Xerula è stato affiancato anche dai nuovi generi Paraxerula e Protoxerula.

Bibliografia
PETERSEN, R. H. & HUGHES, K. W., 2010. The Xerula /Oudemansiella Complex (Agaricales). Nova Hedwigia, Beiheft 137: 202.

Regione Marche; Foto di Pietro Curti.

post-2993-0-18211100-1464097713.jpg

 

post-2993-0-85886400-1464097713.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hymenopellis radicata (Relhan : Fr.) R.H. Petersen; Regione Abruzzo; Agosto 2005; Foto di Tomaso Lezzi.

Cima di Vallevona, in faggeta pura, 1400 m s.l.m., esemplari asciugati dal tempo secco.

post-2993-1137236710.jpg

Gambo e lamelle.

post-2993-1137236990.jpg

Il motivo che ha dato il nome alla specie "radicata".

post-2993-1137236811.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information