Jump to content

Armillaria gallica Marxm. & Romagn. 1987


Recommended Posts

Armillaria gallica Marxm. & Romagn. 1987

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Physalacriaceae

Regione Lombardia; Novembre 2012; Foto e microscopia di Massimo Biraghi.

post-2286-0-21190400-1354033205.jpg

post-2286-0-42408800-1354033221.jpg

post-2286-0-97333200-1354033235.jpg

Spore bianche in massa, ellittiche, lisce.

N° Long. Larg. Q
Moy 7,62 5,12 1,49
Min 6,83 4,64 1,36
Max 8,17 5,45 1,63
média 7,55 5,21 1,48

post-2286-0-48062300-1354034033.jpg

post-2286-0-55573300-1354034047.jpg

Cheilocistidi.

post-2286-0-82277400-1354034072.jpg

post-2286-0-34102100-1354034081.jpg

post-2286-0-83533500-1354034097.jpg

Pileipellis. 
Osservazione 20×.

post-2286-0-62777100-1354034194.jpg

post-2286-0-31698300-1354034210.jpg

Osservazione 40×.

post-2286-0-20328400-1354034176.jpg

Link to post
Share on other sites

Armillaria gallica Marxm. & Romagn.; Regione Trentino; Agosto 2011; Foto e commento di Tomaso Lezzi.
1º Congresso trentino sui funghi alpini, Cles (TN), Loc. Malgaroi.

Armillaria caratterizzata dal velo giallo oro e dalla base bulbosa. Ritrovamento sotto Ontano verde.

post-2993-0-26121100-1316375656.jpg

La base bulbosa.

post-2993-0-03579200-1316375660.jpg

Link to post
Share on other sites
  • 3 years later...
  • 4 weeks later...
  • 4 months later...

Armillaria gallica Marxm. & Romagn.; Regione Toscana; Dicembre 2019; Foto di Alessandro Francolini.

Armillaria caratterizzata dal gambo fusiforme-claviforme, talvolta nettamente bulboso alla base. Cappello di colore da bruno-ocra a a bruno più o meno scuro, cosparso di squamule da grigiastre a giallastre. Ha velo generale giallastro o giallo vivo che lascia traccia di sé sul gambo sotto forma di screziature o fioccosità giallastre.
All’apparenza sembra specie terricola ma in realtà fruttifica su residui legnosi interrati di latifoglie; fruttifica preferibilmente isolata o in pochi individui, contrariamente ad Armillaria mellea e simili. Anello fibrilloso biancastro-grigio che può presentare anch’esso tonalità giallastre.
Armillaria cepistipes le è simile ma ha crescita più gregaria, portamento più gracile, presenta squamule irsute e scure sul cappello solitamente più fitte zona centrale e rare o assenti verso il margine; è igrofana e ha orlo pileico striato.

Apparentemente terricole ma, sicuramente, c'era qualche residuo legnoso al di sotto del terreno

DSC04514.JPG.391d6973f5258fe491141fdcdb7bca22.JPG

DSC04516.JPG.28d3c08216cc5a1dd8e99c6911db8818.JPG

DSC04518.JPG.023af2c62c5b862c7e4de1d0b09c3f28.JPG

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...

Important Information