Jump to content

Recommended Posts

Hygrocybe mucronella (Fr.) P. Karst. 1879

Tassonomia
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Sottoclasse Holobasidiomycetidae
Ordine Agaricales
Sottordine Agaricineae
Famiglia Hygrophoraceae
Genere Hygrocybe (Fr.) Kumm.
Sottogenere Pseudohygrocybe M. Bon
Sezione Glutinosae Kühn.
Sottosezione Insipidae (Herink) M. Bon

Nome inglese
Waxcaps = Cappelli di cera.

Sinonimi
Hygrophorus mucronellus Fries
Hygrocybe reai (Maire) J.E. Lange
Hygrocybe reae (Maire) J.E. Lange

Etimologia
Hygrocybe: dal greco hygros (umido) e kybe (testa) = testa umida.
mucronella: da mucrone (cioè punta di spada o pugnale) = Piccola punta di spada.

Cappello
4-35 mm, dapprima emisferico, poi tende a distendersi; il margine diventa spesso ondulato e ha il bordo frastagliato in corrispondenza dell'attacco delle lamelle; prima viscido, poi asciutto; di colore rosso, aranciato, col bordo giallo.

Lamelle
bianche nei campioni giovani e gialle in quelli maturi, ma sempre con sporata bianca; le lamelle si uniscono al gambo con un dentino, ma solo nei giovani, crescendo il dentino tende a distendersi; di consistenza ceracea. Sporata bianca.

Gambo
30-60×3-6 mm, cilindrico, a volte molto contorto; tende a farsi strada passando attorno ai rametti e agli steli d'erba fino ad arrivare in superficie; di colore giallastro fino a arancio intenso.

Carne
Rossa nel cappello, gialla nel gambo, ha un caratteristico sapore amaro che permette di distinguerla da altre specie simili.

Habitat
Ubiquitario, nei prati e nei boschi.

Microscopia
Spore: 7,5-8,5×4,5-6 µm subellittiche, con evidente strozzatura mediana viste di profilo, liscie.
Basidi: 40-50×6-8,5 µm claviformi, tetrasporici, con sterigmi 5-8 µm.

Commestibilità o Tossicità
Senza interesse.

Somiglianze e Varietà
È decisamente somigliante a altre specie di taglia minuta, ma si riconosce senza dubbio per due tipiche caratteristiche: il sapore amaro della carne e la forma irregolare delle spore, spesso con evidente strozzatura mediana.
- Hygrocybe insipida si differenzia perché quest'ultima non è amara;
- Hygrocybe ortoniana di colore preponderante giallo, e ife della trama imeniale corte (<200-300 µm).

Link importanti:
Hygrocybe insipida che è un suo quasi sosia.

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Tomaso Lezzi - Approvata e Revisionata dal CLR Micologico di AMINT.

 

Foto e Descrizioni
Un fungo singolare per il sapore amarescente che dopo poco simula sulla lingua un effetto paragonabile all'anestesia odontoiatrica. Senza questa forte caratteristica organolettica sarrebbe impossibile differenziarlo da tante simili Hygrocybe dai colori scarlatti, distinguibili solo con accurati esami microscopici.
Cresce in Autunno e protrae la sua presenza fino ai primi mesi invernali, l'habitat privilegiato sono le aree umide e ricche di muschio dei boschi.

Regione Sardegna; Anno 2005; Foto di Franco Sotgiu e commento di Pietro Curti.

post-1526-1106434220.jpg
enc.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hygrocybe mucronella (Fr.) P. Karst.; Regione Lazio; Ottobre 2005; Foto e commenti di Tomaso Lezzi

Ritrovata nel muschio. Di taglia piccola, cappello liscio e dal caratteristico sapore amaro che permette di riconoscerla con sicurezza.

post-2993-1140573221.jpg

Macro del cappello in cui si nota il bordo frastagliato.

post-2993-1140573279.jpg

Macro delle lamelle che si uniscono al gambo con un dentino, ma solo nei giovani, crrescendo il dentino tende a distendersi.
Le lamelle sono bianche nei campioni giovani e gialle in quelli maturi, ma sempre con sporata bianca.

post-2993-1140573347.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hygrocybe mucronella (Fr.) P. Karst.; Regione Lazio; Novembre 2009; Foto e commenti di Mauro Cittadini.

Cappello e gambo viscosi, appiccicosi, lamelle color salmone con filo più chiaro, sapore molto amaro.

post-127-1260226537.jpg

post-127-1260226598.jpg

post-127-1260226633.jpg

post-127-1260226660.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hygrocybe mucronella (Fr.) P. Karst.; Regione Lazio; Novembre 2009; Foto e commenti di Mauro Cittadini.

Microscopia
Sporata bianca in massa. Spore (7)8-9,7(10,2) × 4,2-6(6,3), ellissoidi di fronte, con evidente strozzatura mediana viste di profilo, ialine al m.o., lisce, guttulate con apicolo evidente. Basidi banali, essenzialmente tetrasporici ma notato anche qualche bisporico.

Spore.

post-127-1260226740.jpg

post-127-1260226894.jpg

post-127-1260226935.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hygrocybe mucronella (Fr.) P. Karst.; Regione Trentino; Settembre 2013; Foto di Tomaso Lezzi.

Caratteristica per il sapore amaro che cresce molto lentamente all'assaggio, ma che diventa piuttosto forte. Questa caratteristica permette di riconoscere la specie anche solo macroscopicamente.

post-2993-0-50434700-1379414794.jpg

post-2993-0-88363500-1379414828.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information