Jump to content

Recommended Posts

  • 3 years later...
  • 7 months later...

Imperator luteocupreus (Bertéa & Estadès) Assyov, Bellanger, Bertéa, Courtec., Koller, Loizides, G. Marques, J.A. Muñoz, N. Oppicelli, D. Puddu, F. Rich. & P.-A. Moreau; Regione Umbria (TR); Settembre 2018; Foto e commenti di Tomaso Lezzi.

Cappello giallo-ramato, pori rosso scuro già negli esemplari giovani, gambo giallo, rosso alla base, reticolo di maglie rosse su fondo giallo, carne che diventa blu all'aria, in ogni parte, molto velocemente, odore simile a quello degli Scleroderma.

Boletus luteocupreus 02.jpg

Pori rosso scuro già negli esemplari giovani.

Boletus luteocupreus 07.jpg

Reticolo di maglie rosse su fondo giallo.

Boletus luteocupreus 14.jpg

Link to comment
Share on other sites

Imperator luteocupreus (Bertéa & Estadès) Assyov, Bellanger, Bertéa, Courtec., Koller, Loizides, G. Marques, J.A. Muñoz, N. Oppicelli, D. Puddu, F. Rich. & P.-A. Moreau; Regione Toscana; Giugno 2018; foto di Alessandro Francolini.

Boletacea di non sempre facile identificazione; confondibile soprattutto con Imperator rhodopurpureus (= Boletus rhodopurpureus). Alcune caratteristiche macroscopiche (riportate in letteratura) che contraddistinguono le due specie possono essere: 
# cuticola che si presenta sempre liscia in Imperator luteocupreus, mentre fin da giovane si presenta rugosa in Imperator rhodopurpureus;
# nell’Imperator rhodopurpureus il cappello assume all'inizio una colorazione rosata per diventare ben presto (in modo naturale e non solo per viraggio indotto da sfregamento con corpi estranei) rosa-salmone o rosa-lilla intenso fino al colore rosso-bruno-nerastro a maturità; inoltre tali colorazioni, miscelate, ricoprono tutto il cappello; mentre il cappello di Imperator luteocupreus è caratterizzato da colorazioni complessivamente giallo-cromo almeno da giovane con eventuali tonalità aranciate al centro; successivamente, e solo per viraggio dovuto a contatto con fili d'erba, gocce di pioggia e altro, il cappello assume nelle zone contuse tonalità iniziali blu per virare poi a toni rosso-lampone o rosso-rame; il tutto non in maniera uniforme ma con macchie color blu nelle zone contuse di recente e di color rosso-rame nelle zone contuse da più tempo, lasciando intravedere soprattutto all’orlo e nelle zone non contuse l’iniziale colore giallastro;
# a completa maturazione il cappello di Imperator luteocupreus assume tonalità plumbee, grigiastre, al contrario del cappello di Imperator rhodopurpureus che rimane con toni bruno-rossastri con sfumature viola sordido;
# il viraggio della carne al blu in seguito al taglio sarebbe inoltre molto più pronunciato e violento in Imperator luteocupreus che in Imperator rhodopurpureus;
# altra differenza riportata in parte della letteratura è data sia dalla colorazione del reticolo del gambo che dal colore dei pori: nei primordi di Imperator rhodopurpureus le maglie del reticolo sono di colore giallo così come i pori per divenire ben presto rosso sangue, mentre in Imperator luteocupreus reticolo e pori sono fin dall'inizio di colore rosso sangue; inoltre in Imperator  luteocupreus il rosso sangue della superficie poroide sfuma spesso in tonalità giallo-aranciate verso il margine pileico. Il forte viraggio per contusione in Imperator luteocupreus al blu e in seguito al rosso-vinoso o rosso-ramato può comunque rendere difficoltosa la distinzione tra le due specie.

DSC03721.JPG.5577153f3fe4c9ef62534d0829195b42.JPG

DSC03725.JPG.53314ca9c766105878e67af647277002.JPG

DSC03723.JPG.be75ad1dcdd4271b151fb782432a68b3.JPG

DSC03722.JPG.254c19acf1128be528dac2201e8a0988.JPG

DSC03724.JPG.9e85f76a03c03609df363a6e34f682db.JPG

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information