Vai al contenuto
Archivio Micologico

Calocybe gambosa (Fr. : Fr.) Donk 1962

Recommended Posts

Calocybe gambosa (Fr. : Fr.) Donk; Regione Umbria; Aprile 2014, Foto, commento e microscopia di Mario Iannotti.

La Calocybe gambosa è conosciuta dalla massa dei micofagi con il nome comune di “prugnolo” o “fungo di San Giorgio”. È considerato un ottimo fungo commestibile, cresce in primavera ai margini del bosco, spesso associato all’Olmo, sovente tra i cespugli di Biancospino e Prunus spinosa e nei prati e spazi aperti in presenza di arbusti della famiglia delle Rosaceae, nei classici “cerchi delle streghe”.

Si presenta con un cappello carnoso di colore crema fino a giallo ocra ed un gambo robusto, le lamelle sono basse e molto fitte, di colore biancastro-crema. La carne è dolce ed emana un odore molto forte di farina fresca. Si può confondere con alcuni Entoloma primaverili, tra l’altro, rinvenibili negli stessi habitat. Questi ultimi hanno, infatti, l'odore farinoso, anche se molto meno pronunciato, ed i colori generali del carpoforo molto simili alla Calocybe gambosa, mentre l’elemento dirimente che ci consente di separarli è l’osservazione delle lamelle che negli esemplari adulti, con la maturazione delle spore, assumono una colorazione rosa, tipica del Genere Entoloma.

Microscopia
Spore ellittiche, lisce, ialine, con apicolo, dotate di piccole guttule, in massa di colore biancastre-crema, misure su 32 spore da sporata 4,6-5,9 × 2,6-3,7 µm, Q = 1,4-2,0 Qm = 1,7. Le spore sono state osservate in acqua, in Rosso Congo ammoniacale, in Blu Cotone in Acido Lattico a caldo sono risultate cianofile e in Melzer inamiloidi.
Basidi clavati maggiormente tetrasporici osservati anche bisporici; con granulazioni siderofile.
Trama della lamella regolare con ife settate munite di GAF.
Pileipellis costituita da una cutis con ife forcate ed intrecciate, settate con GAF.
Non sono stati osservati cistidi.

post-12947-0-83984100-1398956784.jpg

Spore ellittiche, lisce, ialine, con apicolo, dotate di piccole guttule, in massa di colore biancastre-crema, misure su 32 spore da sporata 4,6-5,9 × 2,6-3,7 µm; Q = 1,4-2,0 Qm = 1,7. Osservazione in Melzer a 1000×, reazione inamiloide.

post-12947-0-17484000-1398957092.jpg

Osservazione in acqua a 1000×.

post-12947-0-58694700-1398957293.jpg

Osservazione in Rosso Congo a 1000×.

post-12947-0-41860300-1398957361.jpg

Osservazione a 1000× in Blu Cotone in Acido Lattico a caldo, le spore hanno evidenziato una reazione cianofila.

post-12947-0-95079400-1398957559.jpg

post-12947-0-47073000-1398957594.jpg

Filo fertile con basidi clavati maggiormente tetrasporici osservati anche bisporici. Osservazione a 400× in Rosso Congo.

post-12947-0-72290200-1398957641.jpg

Osservazione a 1000× in Rosso Congo.

post-12947-0-50700900-1398957745.jpg

post-12947-0-96373500-1398957781.jpg

Caratteristica reazione siderofila positiva dei basidi. La reazione è positiva quando nei basidi si osservano delle granulazioni nerastre, per ottenere la stessa si è proceduto utlizzando il metodo classico descritto da MTB, e cioè, si colloca il preparato su un vetrino, si aggiunge il Carminio acetico e si porta ad evaporazione con l'ebollizione, si aggiunge ancora Carminio acetico si scalda e si mescola con la punta di un chiodo arrugginito e si porta ad evaporazione. Con questo procedimento gli ioni di ferro si depositeranno sulle granulazioni dei basidi. Quindi si passa all'osservazione con l'aggiunta di una goccia di Cloralio idrato. Osservazione a 400×.

post-12947-0-19322700-1398958176.jpg

Osservazione a 1000×.

post-12947-0-69962400-1398958209.jpg

post-12947-0-46635100-1398958256.jpg

Pileipellis costituita da una cutis con ife forcate ed intrecciate, settate con GAF. Osservazione a 400× in Rosso Congo.

post-12947-0-46178400-1398958296.jpg

post-12947-0-06569100-1398958384.jpg

Osservazione a 1000× in Rosso Congo. In evidenza i GAF.

post-12947-0-32640300-1398958480.jpg

post-12947-0-44308800-1398958557.jpg

Trama della lamella regolare con ife settate munite di GAF. Osservazione a 100× in Rosso Congo.

post-12947-0-31238800-1398958592.jpg

Osservazione a 400× in Rosso Congo.

post-12947-0-60264200-1398958671.jpg

Osservazione a 1000× in Rosso Congo. In evidenza i GAF .

post-12947-0-85320600-1398958720.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information