Jump to content

Recommended Posts

Clitocybe vibecina (Fr.) Quél.

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Tricholomataceae

Foto e Descrizioni
Piccola Clitocybe crescente in boschi generalmente di conifere a fine autunno-inizio inverno, si riconosce sul campo per il cappello igrofano con colorazioni in tutte le tonalità grigio/brunastre con clima umido, fino a biancastre con clima secco; ha odore e sapore di farina, caratteristica che la distingue dalla vicina C. metachroa.

Regione Lombardia; Dicembre 2006; Foto di Massimo Mantovani.

post-735-1165781576.jpg
enc.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clitocybe vibecina (Fr.) Quél.; Regione Marche; Ottobre 2010; Foto di Pietro Curti.

Sez. Pseudolyophyllum (Sing.) Harm., caratterizzata da basidiomi igrofani, di colore scuro in partenza (imbibiti) poi notevolmente schiarenti a secco, lemelle grigiastre o ingrigenti.
Seguendo Bon: spore allungate non globose, spore non superiori a 7-8,5 µm, colore non scuro e schiarente, odore non nullo ma terroso, cappello più o meno pruinoso, un po' feltrato nei giovani esemplari, ombelicati e depressi a maturità:

post-4-073468100%201291829571.jpg

Macro con dettaglio del pileo, imenoforo e gambo.

post-4-001501100%201291829585.jpg

Foto Mauro Cittadini.

post-127-046555500%201291840268.jpg

post-127-010185500%201291840271.jpg

Microscopia

Microscopia di Mauro Cittadini.
Spore (6) 6,5-8 (8,2) × 3-4 (4,2) µm, strettamente ellittiche, Q circa 2, basidi clavati tetrasporici, GAF presenti, cistidi non osservati.

Basidi e spore.

post-127-0-41130100-1292523087.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clitocybe vibecina (Fr.) Quél.; Regione Marche; Ottobre 2008; Foto di Pietro Curti.



Cappello gommoso, emisferico e ombellicato, fortemente igrofano, odore e sapore erbaceo/terroso.



post-4-1258362539.jpg



Dettaglio pileo, imenoforo e gambo.



post-4-1258362552.jpg


Share this post


Link to post
Share on other sites

Clitocybe vibecina (Fr.) Quél.; Regione Lombardia; Dicembre 2013; Foto, descrizione e microscopia di Sergio Mombrini.



Rinvenute sotto aghifoglia queste Clitocybe con il pileo dai toni bruni non “glassato” e un poco untuoso, igrofano, con il margine leggermente striato per trasparenza. Le lamelle grigio-brune, il gambo concolore e fistoloso,la carne con odore e sapore di farina. Sporata bianca, basidi tetrasporici e spore ellissoidali 6 × 3,5 µm in media.


In alcuni testi attuali (es. Funga Nordica) e database (IF) Clitocybe langei Singer viene sinonimizzata alla specie qui descritta.



post-12381-0-06142200-1386236594.jpg



post-12381-0-07322800-1386236829.jpg


Share this post


Link to post
Share on other sites

Clitocybe vibecina (Fr.) Quél.; Regione Lombardia; Dicembre 2013; Foto, descrizione e microscopia di Massimo Biraghi.

post-2286-0-04934500-1386282668.jpg

 

Microscopia

Misurazione da sporata.

Long. : N =36 ; dMd ; (5,36)5,513 - 5,75666666666667 - 6,731(7,15)

Larg. : N =36 ; dMd ; (2,51)2,924 - 3,15 - 3,471(3,79)

Q : N =36 ; dMd ; (1,63)1,71 - 1,76666666666667 - 2,156(2,37)

 

N° Long. Larg. Q

Moy 6,05 3,19 1,90

Min 5,36 2,51 1,63

Max 7,15 3,79 2,37

 

Med 6,04 3,21 1,88

 

Lxl: N= 36 ; dMd; (5,36)5,51-5,75666666666667-6,73(7,15) × (2,51)2,92-3,15-3,47(3,79)

Qm = 1,90

 

post-2286-0-88968100-1386282740.jpg

 

post-2286-0-39734500-1386282751.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information