Jump to content

2012.09 - Lombardia - Tutor Massimo Biraghi


 Share

Recommended Posts

Sul filo lamellare sono presenti numerosi Macrocheilocistidi (in alto a sinistra nell'immagine), non molto emergenti. Quelli osservati misurano tra i 50 -70 μm di lunghezza, sono subfusiformi e presentano spesso l'estremità strangolata. I Macropleurocistidi ( in basso a sinstra) sono simili per forma ma sono un po' più grandi. Le spore misurano 8,5- 9,5 × 6,5-8μm e sono caratterizzate da creste che formano un reticolo incompleto.

post-735-0-98831400-1350840880.jpg

Link to comment
Share on other sites

Russula pascua (F.H. Møller & Jul. Schäff.) Kühner

 

Specie molto diffusa alla quota visitata. Si presentava con cromatismi pileici abbastanza vari, con i toni crema e violetti che si fondoo a dare diverse sfumature. L'odore di pesce ne svela l'appartenenza alle "Xerampeline".

post-735-0-05059400-1350841902.jpg

Edited by porcinik
Link to comment
Share on other sites

Hemimycena ochrogaleata (J. Favre) M. M. Moser

 

Altra piccola e delicata entità che sembrerebbe essere legata unicamente alla presenza di Cirsium spinossimus, crescendo alla base dei fusti o tra le foglie marcescenti.

post-735-0-26650900-1350843146.jpg.

Edited by porcinik
Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information