Jump to content

brumo

Soci AMINT
  • Content Count

    1,126
  • Joined

  • Last visited

3 Followers

About brumo

  • Rank
    Utente Esperto

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Residenza
    Verbano-Ossola
  • Interessi
    Astronomia ,astrofisica.. oltre,naturalmente ,ai funghi e la natura in genere.

Recent Profile Visitors

9,334 profile views
  1. Mensoliforme,suberoso e duro.Superficie superiore bruno-cioccolato,opaca,grossolanamente zonata. Imenio costituito da pori minutissimi e bianchi.Carne legnosa,color bruno-rossiccio.Odore debole di radice misto a surrogato di caffè.Habitat: tronco marcescente.
  2. Potrebbe, forse, trattarsi di Tubaria hiemalis?
  3. Saluti, sono funghi rinvenuti sotto carpino, oggi come i precedenti , nel parco "Dei quattro punti cardinali" di Taino. Si riesce a distinguerli tra decastes, infumatum e aggregatum?
  4. Saluti. Rinvenuto sotto pino. Il pileo (circa 35 mm) paraboloide con orlo festonato,le lamelle grigio/nere-antracite , il lungo gambo sottile (circa 12 cm.) , dovrebbero esser dei buoni indizi per il riconoscimento da parte degli esperti. Odore fungino/terroso. Sapore forte, non grato.
  5. Ciao. Crescita in ambiente praticolo,gregario. Pileo vistosamente umbonato , con umbone ampio e mammellonato.Dimensioni sino a 5 cm. circa, di colore isabella/crema. Imenio: lamelle abbastanza strette, piuttosto rade ,decorrenti, concolori al resto del fungo. Gambo pieno,relativamente sottile, talvolta sinuoso. Carne di sapore moderatamente ingrato, odore fungino con netta componente aromatica. Grazie per gli immancabili aiuti.
  6. Ciao e grazie in anticipo per l'aiuto. Habitat praticolo, crescita gregaria a formare comunità numerose. Pileo sino a cm. di diametro, da piano a moderatamente imbutiforme, igrofano, margine involuto, alle volte lobato; di colore crema/bruno più o meno intenso. Imenio costituito da lamelle decorrenti, di larghezza media , con numerose lamellule, di color crema. Gambo flessuoso e leggermente clavato, pieno, di lunghezza maggiore del diametro del pileo. Carne biancastra, bruna nelle zone imbibite. Odore fungino leggermente aromatico ,sapore un abbastanza grato, comunque non disgustoso.
  7. A mio avviso trattasi di Tricholoma ustaloides, lo direbbe l'area anulare bianca/decolorata alla sommità dello stipite. Conviene comunque attendere pareri più autorevoli da parte degli esperti. Ciao
  8. Saluti a tutti. Ieri sera ho voluto riprovare ad assaggiare queste macrolepiote; le ho fatte , come al solito, impanate e fritte : non sono riuscito neanche a mandar giù il primo boccone tanto disgustoso era il sapore, peggio di quanto ricordassi. La cosa è abbastanza misteriosa ed anche insolita visto che per tutta l'estate le ho trovate (in montagna),cucinate e gustate con soddisfazione. Qualche caso analogo? Ciao.
  9. Ciao Flavio e grazie. Dopo breve giro sui miei libri mi sentirei di dire :C. anomalus fo.lepidopus (Cke.)Kuhn. % Romagn. che corrisponde anche per odore: gradevole e habitat: specialmente betulle e pini. Di nuovo grazie.
×
×
  • Create New...

Important Information