Vai al contenuto

Stefano Rocchi

CS AMINT
  • Numero contenuti

    4653
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Stefano Rocchi

  • Categoria
    Super Utente
  • Compleanno 17/05/1967

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Residenza
    Spello (PG)
  • Interessi
    Corsa e naturalmente Funghi

Visite recenti al profilo

9147 visite nel profilo
  1. Plicaturopsis crispa ?

    Anche per me! Stefano
  2. Ciao Sabbo! Agaricus bresadolanus non è certamente! Il fungo appartiene ad un altro genere. Stefano
  3. Quali funghi possono essere mangiati crudi?

    Si confermo, gli spellani hanno una fissazione per i Cervini, ma io preferisco i funghi di bosco. Li ho mangiati sono saporiti ma l'odore che emanano in cottura non mi piace tanto. Stefano
  4. Phlebia radiata?

    Viste le colorazioni accese e l'imenoforo con crescita radiale, direi che la tua ipotesi mi sembra giusta. Ciao Stefano
  5. Quali funghi possono essere mangiati crudi?

    Alcuni anni fa i miei vicini grattugiarono i Cervini freschi (Tricholoma goniospermum) sulla pasta ed ebbero una intossicazione abbastanza impegnativa. Questo a riprova che Tricholoma goniospermum, nonostante la fama, è un fungo non commestibile. Stefano
  6. Che fungo è?

    dovrebbero essere sempre loro. Stefano
  7. Che fungo è?

    Ciao Leonaroma, visti i riflessi violacei della lamette e le scanalature del pileo, controlla Coprinellus disseminatus Stefano
  8. Altro lignicolo

    La conformazione del carpoforo mi ricorda anche Hyphodontia barba-jovis ma è solo un'ipotesi. Stefano
  9. Suillus granulatus?

    I Pinaroli non sono molto buoni vanno privati della cuticola e comunque in alcune persone provocano effetti lassativi. Si consiglia sempre di mangiare esemplari giovani e privati del gambo. Stefano
  10. funghi da determinare 3

    Dall'aspetto morfocromatico mi viene in mente Peniophora sp. Stefano
  11. funghi da determinare

    Ciao Marcelo Un'ipotesi potrebbe essere Dacrymyces tortus Stefano
  12. Pranzo Sociale AMINT di fine anno 2017 a Perugia

    Io certamente presente! Stefano
  13. Lycoperdon mammiforme?

    Anch'io opto per Lycoperdon mammiforme Stefano
  14. Domenica 29 ottobre 2017 si è tenuta a Foligno (PG) una bellissima mostra di funghi ed erbe campagnole curate dal Gruppo Micologico Naturalistico Folignate e dall'Accademia Umbra Erbe Campagnole. Nonostante il secco devastante si è riusciti ad allestire oltre 40 specie fungine, a cui sono state abbinate decine di specie di erbe campagnole spontanee commestibili, le quali custodiscono sapori speciali e preziosi elementi nutrizionali certamente da preservare. Accanto alla mostra era presente una straordinaria rappresentazione di funghi fatti a maglia dalla signora Anna Angioli, veramente unica per bellezza, dovizia di particolari e fedele raffigurazione delle specie. Stefano La mostra. Alcune specie in mostra. Le erbe campagnole spontanee. L'Amaranto. I Caccialepre. La piantaggine. Il Pimpinellone. I Rapunzoli. La Ginestrella. Alcuni degli straordinari funghi fatti a maglia. Amanita caesarea. Amanita muscaria. Amanita phalloides. Cyclocybe cylindracea. Hygrophorus russula. Lepiota cristata. Marasmius oreades. Macrolepiota procera. Pleurotus ostreatus. Russula cyanoxantha e Russula vesca. Rubroboletus satanas. Neoboletus luridiformis. I curatori della Mostra Luciano e Anna.
  15. fungo violetto

    Concordo con ipotesi di Carlo! Stefano
×

Important Information