Jump to content

Mario Iannotti

Admin
  • Content Count

    5,837
  • Joined

  • Last visited

About Mario Iannotti

  • Rank
    Comitato Scientifico Micologico Tessera n° 1262
  • Birthday 07/21/1964

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Residenza
    Umbria
  • Interessi
    Micologia - Orchidee spontanee. Membro CSM - Membro Sezione Orchidee.

Recent Profile Visitors

15,425 profile views
  1. Se l'odore fosse sgradevole, a volte, per varie cause, non si percepisce bene, io ci vedrei Clitocybe phaeophthalma. Mario.
  2. Si molto tipico. Un cordiale saluto Matteo. Mario.
  3. Exidia glandulosa (Bull. : Fr.) Fr.; Regione Umbria; Giugno 2019; Foto e microscopia di Mario Iannotti. Raduno AMi Umbria 2019 a Polino Microscopia Spore allantoidi 15,6-17,7 × 4,6-5,8 µm , ialine, guttulate. Osservazione in Rosso Congo a 1000×. Ife settate munite di GAF. Osservazione in Rosso congo a 1000×.
  4. Gymnopus hariolorum (Bull. : Fr.) Antonín, Halling & Noordel.; Regione Umbria; Giugno 2019; Foto, descrizione e microscopia di Mario Iannotti. Raduno AMi Umbria 2019 a Polino Questa specie può essere determinata sul campo agevolmente per il suo tipico odore di cavolo marcio. Una specie simile è Gymnopus confluens (Pers. : Fr.) Antonín, Halling & Noordel. che si distingue per i cromatismi generali più chiari, beige pallido, per la crescita cespitosa, quasi fascicolata e l’odore nullo; Gymnopus peronatus (Bolton : Fr.) Gray ha anch’esso la base del gambo strigosa ma può essere separata per le lamelle spaziate e il sapore piccante della carne. Microscopia Spore da ellissoidi a oblunghe, 5,2-6,8 × 3,1-3,9, spesso attenuate verso l’appendice ilare, a quasi lacrimoidi; cheilocistidi irregolarmente clavati, talvolta coralloidi; pileipellis costituita da una cutis di ife irregolarmente intrecciate, cilindriche, larghe 30-10 m, a volte con qualche elemento terminale coralloide. GAF abbondanti in tutti i tessuti. Microscopia Spore da ellissoidi a oblunghe, 5,2-6,8 × 3,1-3,9, spesso attenuate verso l’appendice ilare, a quasi lacrimoidi. Osservazione in Rosso Congo a 1000×. Basidi tetrasporici. Osservazione in Rosso congo a 400×. Cheilocistidi irregolarmente clavati, talvolta coralloidi. Osservazione in Rosso Congo a 400×. Pileipellis costituita da una cutis di ife irregolarmente intrecciate, cilindriche, larghe 30-10 m, a volte con qualche elemento terminale coralloide. Osservazione in Rosso congo a 400×. Osservazione in Rosso congo a 1000×.
  5. Ciao Ale, secondo me per il portamento, la macchie rossastre sul cappello, l'habitat di Castagno e le lamelle rosate siamo su Lactarius controversus. Mario.
  6. Ciao Matteo, un cordiale saluto anche da parte mia. Complimenti per la specie non proprio comune e per la foto. Mario.
  7. Un fulmine a ciel sereno, così è stata la notizia della scomparsa di Pino. Inaspettata, prematura, dolorosa. Pino era una gran bella persona, alla mano, simpatico, ironico, umile, sorridente, dotato di una vasta cultura generale, scientifica, che derivava dal suo lavoro, medico per quasi 40 anni. Ti ho conosciuto in questi ultimi anni della tua vita, grazie alla passione comune per la micologia, conservo nella mia memoria tanti bei ricordi dei vari convegni a cui abbiamo partecipato, quelli del Gema in Abruzzo, AmiUmbria, insieme agli altri amici, Tomaso, Francesco, Dino ed altri, caratterizzati dallo studio dei funghi ma anche da tante risate. L’ultimo convegno è stato quello dello scorso ottobre a Vico del Gargano, nella foresta Umbra, dove siamo stati insieme per una settimana, ho un ricordo piacevolissimo, come dimenticare i pranzi frugali seduti su una panchina dei giardini pubblici di Vico a mangiare la “paposcia”, una tipica focaccia del posto, che avevamo farcito con dell’ottima mortadella. Ti avevo chiesto, a Pino …. domani come ci organizziamo per il pranzo e tu … ci penso io, ho già trovato un posto vicino l’albergo dove c’è del buon cibo locale, avevamo preso due paposcie, tre birre piccole, due pezzi di pizza, una bottiglia d’acqua, totale euro 9,50, costo procapite 4,50, ricordo che mi avevi detto “”” a Ma … a Roma con 5,00 euro ci compri un solo panino e giù risate””. Quanto siamo stati bene, al mattino escursione a funghi, poi pranzo rigorosamente con paposcia farcita, pomeriggio con la determinazione dei funghi raccolti e poi studio al microscopio fino ad ora di cena. A cena a tavola, come di consueto, conversazione sul tema funghi con gli altri commensali e poi ancora studio al microscopio. Ultimamente ti eri innamorato dei Paxillus ed avevi iniziato ad approfondirli, in quanto avevi riscontrato reazioni diverse con la potassa su esemplari morfologicamente molto simili, ancora conservo due exsiccata del Gargano su cui mi avevi chiesto di farti un’accurata misurazione sporale, perché poi avresti voluto fare il DNA, incrociare i dati, per capirci di più, questo era il tuo stile, peccato non aver terminato questo tuo studio. Scusate se mi sono dilungato, ma voglio ricordarlo così, in modo semplice. Grazie Pino per l’amicizia che abbiamo condiviso. Resterai per sempre nei miei ricordi. Ciao Pino riposa in pace. Mario.
  8. Mycena crocata (Schrad.: Fr.) Kummer; Regione Puglia; Ottobre 2018; Foto di Mario Iannotti. Parco Nazionale del Gargano, Vico del Gargano (FG), Foresta Umbra, Italia. Habitat, crescita su foglie e legno morto di Fagus silvatica L..
  9. Xerocomellus porosporus (Imler ex G. Moreno & Bon) Šutara 2008; Regione Puglia; Ottobre 2018; Foto, descrizione e microscopia Mario Iannotti. Cappelllo con toni bruno-olivastri, cuticola secca, finemente tomentosa, screpolata, areolata, che mostra la carne biancastra. Gambo poco costolato, cilindrico, flessuoso, spesso ricurvo verso la base, che a volte termina leggermente clavata. La carne è di colore da biancastra a crema, giallastra, nel cappello e all’apice del gambo, mentre alla base ha toni bruno-scuro, vira leggermente al blu in tutto il carpoforo. I caratteri distintivi di questa specie sono le spore tronche e la tendenza della base del gambo a scurire al bruno-scuro, bruno-nerastro smorto. Microscopia Spore 14,3-16,4(17,9) × 5,4-6,7 µm; Q = 2,4-2,9; Qm = 2,7, pluriguttulate, caratterizzate da parete spessa, con apicolo asimmetrico, lungamente ellissoidali, subcilindriche, con un apice tronco. Microscopia Spore 14,3-16,4(17,9) × 5,4-6,7 µm; Q = 2,4-2,9; Qm = 2,7, pluriguttulate, caratterizzate da parete spessa, con apicolo asimmetrico, lungamente ellissoidali, subcilindriche, con un apice tronco. Osservazione in Rosso Congo a 1000×.
  10. Auguri di Buon Compleanno Pietro. Mario.
×
×
  • Create New...

Important Information