Jump to content

Lucabio

Members
  • Posts

    89
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Lucabio

  1. In effetti i Kew considerano Nigritella rubra e Gymnadenia rubra sinonimi di Gymnadenia miniata. Per cui se si cerca l'ibrido xGymnigritella godferyana questo nome è considerato sinonimo di Gymnadenia × godferyana, Nella formula ibrida viene però considerato nome valido: Gymnadenia conopsea x Gymnadenia rubra (e non G. miniata) Quasi sicuramente un altro caso di aggiornamento ancora in corso.... Ad ogni modo, le analisi più recenti sembrano aver trovato un accordo, considerando Nigritella come sottogenere di Gymnadenia!
  2. Pianta davvero molto bella! Sembra mancare in tutti i fiori il sepalo dorsale se non sbaglio. Mi piace molto la sfumatura che c'è tra l'ovario-sperone e la base del fiore... Ciao, Luca
  3. In riferimento a questa discussioni di Bonni: http://www.funghiitaliani.it/index.php?showtopic=78642 posto la foto di una lusus della stessa specie, che per un momento, a memoria, mi ha fatto pensare di aver fotografato la stessa pianta! In particolare si osserva come la struttura anomala sepaliforme che passa tra i due labelli sia conservata in entrambe le piante, sia in quella di Bonni, che nella mia! Gianni se vuoi spostare la foto nella sezione Lusus, nella discussione che ho indicato, fai pure! Lusus di Anacamptis coriophora subsp. fragrans (Pollini) R.M. Bateman, Pridgeon & M.W. Chase, Regione Piemonte, Cartosio (AT), Giugno 2012 - Foto di Luca Oddone
  4. Grande Angelo!! Queste non le avevo ancora viste!! Chissà come sono ora... a fine marzo primi di aprile dovremo fare qualche giro!!! Ciao! Luca
  5. Ciao Massimo!! è un piacere vederle... finalmente!! PS: non ho ancora risposto alla tua ultima e.mail e purtroppo non garantisco di farcela nei prossimi giorni, ma mal che vada ci sentiamo per telefono, che facciamo prima! eh eh! Ciaooo!! Luca
  6. Stupenda!!! Io ho già perso il conto... a quante siete arrivati?? 1. Himantoglossum (Barlia) robertiana 2. Ophrys fusca lupercalis 3. Anacamptis collina 4. Ophrys tenthredinifera Dimentico qualcosa? Ciao! Luca
  7. Davvero molto bella!!! Chissà che prima o poi non la troviamo anche al di qua dell'Appennino Ligure!! Un caro saluto! Luca
  8. Ciao Massimo, bellissime immagini di un ritrovamento davvero molto interessante! Una curiosità, secondo alcuni potrebbe essere una sottospecie della lapponica... io personalmente con le Dactylorhiza preferisco non sbilanciarmi.. cosa ne pensate tu e Mauro? Un caro saluto e auguri a tutti di Buon Anno!!! Luca
  9. Ringrazio tutti per le risposte fornite, tutte molto interessanti e utili per cercare di approfondire la questione! Come ricordava Nino nell'ultimo intervento, in effetti queste fioriture anticipate in Sicilia e in Liguria sono la norma e per quel che so, si ripetono con le stesse tempistiche da diversi anni. Mi rendo conto comunque che non è facile trovare una risposta alla mia domanda, anche coinvolge molteplici aspetti, non solo la fioritura anticipato in sè, ma anche gli insetti impollinatori, l'ambiente in cui crescono, le temperature, un eventuale isolamento riproduttivo, ecc., per cui non credo che troveremo una risposta definitiva nel giro di un paio di giorni! Per rispondere a Giacomino....... diffidate da chi cercherà di proporci, magari tra qualche anno, una nuova sottospecie o specie di Barlia siciliana che fiorisce 3 mesi in anticipo!!!! ah ah ah!! Un caro saluto a tutti! Luca
  10. Incredibile, davvero incredibile!! Complimenti! Ne approfitto per proporvi una riflessione, che giusto in questi giorni ho proposto anche in un altro forum. Se pensiamo alle Barlia che stanno fiorendo in questi giorni in Sicilia e in Liguria e a quelle che fioriranno tra non meno di 3 mesi nel resto d'Italia, penso che a nessuno venga in mente di classificarle in modo differente... che fioriscano a novembre o a marzo, sempre di Barlia (o Himantoglossum che dir si voglia) robertiana si tratta. Ma con le Ophrys la questione sembra essere differente. Il discorso relativo ai tempi di fioritura della Barlia infatti vale anche per la Ophrys fusca subsp. lupercalis (ad Erice quest'anno in fiore dal 25 novembre, e confermata ora con le foto di Nino) e per la Ophrys sphegodes subsp. massiliensis (nel Savonese in fiore dal 24 novembre). Minime differenze morfologiche con le rispettive specie tipo hanno portato a descrivere due nuove sottospecie, ma forse se le stesse piante si trovassero nelle condizioni ambientali e di temperatura delle Ophrys continentali forse fiorirebbero anche loro alcuni mesi più tardi? E da qui ancora un'altra questione: l'anticipo così netto delle fioriture, potrebbe rappresentare per tali Ophrys una netta separazione, una barriera, dalle altre Ophrys (impollinatori differenti legati alle temperature e stagione e feromoni vegetali emessi differenti?) tali da giustificare il riconoscimento di sottospecie, oppure secondo voi rientrano nella variabilità di un'unica specie? Un caro saluto a tutti! Luca
  11. Complimenti per le belle foto della Barlia robertiana! Anche quest'anno le fioriture non si sono fatte attendere! Certo che Erice e tutta la Sicilia hanno davvero un clima speciale!! Ancora non siamo in inverno e da voi è già primavera!!! Le prime foto che ho visto quest'anno della Barlia in fiore erano di inizio novembre nei pressi di Erice (intorno al 10 novembre), poi altre dai Monti Iblei (15 nov) e ancora da San Michele di Ganzaria intorno al 20 novembre. Dopo alcuni giorni sono arrivate le foto anche delle prime Ophrys italiane: Ophrys sphegodes massiliensis dal savonese ligure, foto di max (24 nov) e Ophrys fusca lupercalis sempre da Erice (25 nov)! Al resto degli orchidofili italiani non resta che trasferirsi... o consolarsi con le vostre belle foto e aspettare pazientemente la primavera! Saluti a tutti! Luca
  12. Caro Massimo, è davvero impressionante!! Ieri ne parlavamo al telefono... e oggi te ne esci fuori con le foto!!! :yahoo: Sono contento per voi, e per l'inizio della nuova stagione! Con non poca invidia, vi saluto e abbraccio! Luca
  13. Grazie a tutti! Allora non resta che vederle in piena fioritura... foto di questa mattina!
  14. Ciao Massimo, inconsapevolmente, l'idea della storiella completa, che ho pubblicato sul forum del Giros (http://www.giros.it/...php?f=37&t=1365), me l'hai data tu, quando l'altro giorno al telefono mi hai detto: ma tu non avevi trovato una nuova stazione di Spiranthes spiralis nell'Astigiano? Eccole, sono proprio loro! Due anni fa le ho trovate a ottobre, una sola piantina fiorita, con stelo ormai completamente secco e quattro rosette. Lo scorso anno le seguite molto più attentamente: almeno 7 rosette (5 piante in fiore) in un terreno che fino a 15-20 anni fa era un vigneto! A mio avviso deve esserci nelle vicinanze una stazione più importante, da cui sono arrivati i semi. Quelle segnalate e note in Astigiano sono abbastanza distanti, vedi mappa di seguito, a più di 20 km. Per tutelarle dallo sfalcio, che in questo terreno viene effettuato con mezzi meccanici, ho posto delle reti metalliche di protezione, così ora so anche dove guardare, in anticipo e con precisione millimetrica, per vedere se e quando spunta qualcosa!
  15. Ormai manca davvero poco!!! :yahoo: Spiranthes spiralis Mongardino (AT) - 2 settembre 2012
  16. Ciao Angelo, ti rinnovo anche qui i complimenti sicuramente meritatissimi!! A maggior ragione ora che Amalita ha confermato il dubbio che potesse essere la prima segnalazione per l'Astigiano! Grande Angelo, stagione davvero molto fortunata!! Prima la Ophrys scolopax subsp. santonica e ora l'Himantoglossum hircinum.. ma non c'è due senza il tre!!! Stavo confrontando le tue foto, con l'H. hircinum che l'altro Angelo ha fotografato nei giorni scorsi sull'Etna. L'unica differenza che ho notato è che questo astigiano ha il labello più arrotolato, mentre quello siciliano ha solo un paio di giri in punta, ma non penso sia così rilevante! Bellissimo ritrovamento!! Ciao! Luca PS: sentiamoci per il weekend... mi piacerebbe fotografarlo, e poi tornare in zona Cartosio, anche se non mi dispiacerebbe un giretto in montagna!
  17. Confesso che la prima l'ha vista Angelo, quindi il merito è sicuramente suo, in aggiunta è lui che mi ha portato in questo magnifico posto!! Aggiungo anche io qualche foto di questa bella entità, che fino a qualche anno fa era nota solo per il sud della Francia, segnalata poi da Mauro Ottonello per la provincia di Imperia, trovata qualche stazione in prov. di Savona e segnalata lo scorso anno in un'unica stazione piemontese a Spigno Monferrato da Lorenzo Dotti e Amalita Isaja. Noi abbiamo avuto la fortuna di trovarne almeno altre due stazioni a circa 9 - 10 km dalla stazione segnalata... ma torneremo a controllare meglio, con unico obiettivo la Ophrys scolopax subsp. santonica!! Troverete altre immagini e una descrizione delle piante trovate al seguente link: http://www.giros.it/...php?f=61&t=1204 Ciao a tutti! Luca
  18. Ciao Max, se ti riferivi alla Orchis simia, la stazione è in zona Ceva... Ciao! Luca
  19. Bellissima Angelo! Mi sembra di riconoscere il posto, è quello dove mi hai portato, vero? Credo proprio allora che essendo all'ombra e forse per l'esposizione, sia un posto particolarmente fresco, perché le C. damasonium di Costigliole, quelle dei noccioleti, sono già praticamente sfiorite! Ciao! Luca
  20. Ciao Angelo, belle immagini! Tra i tanti Himantoglossum adriaticum sarebbe una bella scoperta trovare anche un Himantoglossum hircinum!! Dato che quest'anno abbiamo-avete trovato varie specie che dalla Liguria si spingono verso nord... chissà che un colpo di vento e di fortuna!! Ciao! Luca
  21. Cerca nei prati appena dopo Cassinasco, verso Loazzolo! Spero sia ancora in fiore.. ce n'erano almeno tre piantine! Ciao! Luca
×
×
  • Create New...

Important Information