Jump to content

Luca Mistè

CS AMINT
  • Content Count

    1,093
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About Luca Mistè

  • Rank
    Utente Esperto
  • Birthday 12/16/1964

Profile Information

  • Residenza
    MILANO

Recent Profile Visitors

5,110 profile views
  1. Ciao Alessandro se non ha I cordoni miceliari potrebbe essere Ag. xanthodermus var. griseus,...vicino a Milano ad es. è molto comune. E' uno xanthodermus con cappello a squamette grigiastre molto simile ai tuoi esemplari e con base giallastra alla sezione. Luca
  2. Confermo anch'io, ne avevamo uno simile in mostra che all'inizio aveva suscitato qualche dubbio. a quest'ora dovrebbe già essere annerito almeno un po'... ciao Luca
  3. Ciao brumo sono d'accordo con la tua determinazione. Il colore chiaro del cappello può essere fonte di dubbio ma probabilmente è solo sbiadito per l'esposizione al sole. Tuttavia la sezione del fungo con il viraggio blu in alto e rosso sul bordo del gambo secondo me non mente e si ritrova esattamente nella scheda in archivio. saluti Luca e Giovanni
  4. ciao anche per noi sembra di più una Collybia peronata, per il portamento poco carnoso, cappello più sul grigio-bruno che su tinte giallastre, micelio giallo. Anche l'attaccatura delle lamelle: sembrano più arrotondate al gambo che smarginate come I Tricholoma. Luca e Giò
  5. :clap: :clap: Mi associo anch'io, complimenti per le foto e tutte le specie ritrovate! Iniziativa molto interessante con la Bernicchia, era pubblicizzata da qualche parte?? Luca
  6. Ciao Stefano con superficie tomentosa e bordo giallo zafferano io propendo per un giovane Phaeolus schweinitzii. Non sono espertissimo ma non mi sembra che i Phellinus siano pelosi. Essendo una Polyporacea in microscopia non dovrebbero pertanto esserci sete (cellule irte, rigide a pareti spesse di colore bruno in koh) come invece nelle Hymenochaetaceae (Inonotus e Phellinus). Luca
  7. :clap: :clap: :hands40: :hands40: Ciao ciao a tutti GRAZIE MILLE E AUGURI DI BUONE FESTE!! :natale01: :natale03: :60: Luca
  8. ciao Tex un altro carattere utile per la determinazione che ho riscontrato in ogni raccolta fatta nelle zone a sud Milano è l'odore nauseoso, di miele che ricorda moltissimo quello di Amanita phalloides. Vedi anche la scheda sotto http://www.funghiitaliani.it/index.php?showtopic=18063 ciao Luca
  9. Ciao con tonalità verde-bottiglia bluastre e crescita diffusa anche nei parchi cittadini probabilmente è una Russula parazurea, prova a vedere http://www.funghiitaliani.it/index.php?showtopic=8558 Fai foto più da vicino però. ciao Luca
  10. Ciao Mario confermo la tua determinazione in base ai caratteri salienti: rugosità del cappello (non accentuata come nel P. thomsonii, che avrebbe anche cistidi mucronati, cioè con punta allungata), cuticola a cellule globose (sez. Celluloderma), pleurocistidi fusiformi-lageniformi, ossia quasi sempre con collo allungato. Corrisponde perfettamente alla scheda in archivio. http://www.funghiitaliani.it/index.php?showtopic=43821 :clapping: complimenti Luca
  11. D'accordo anch'io sulla determinazione. E' capitato anche a me un paio di volte di trovare dei P. Cervinus adulti ma con lamelle candide: erano delle forme sterili per quanto ho potuto vedere. Luca
  12. Anche se siamo in conifera (almeno sembra) col gambo così robusto e taglia massiccia facciamo fatica a vedere Pholiota astragalina, che dovrebbe essere anche con cappello più rosso carota. http://www.funghiitaliani.it/index.php?showtopic=15647 ciao Lillo (ci siamo visti ad un CML qualche anno fa, sono un grande fan della tua chiave degli Hebeloma) Luca
  13. Secondo noi è proprio lei, portamento massiccio con squamule sul cappello. Luca e Giò
×
×
  • Create New...

Important Information