Jump to content
Archivio Micologico

Hypholoma fasciculare (Huds. : Fr.) P. Kumm. 1871

Recommended Posts

Hypholoma fasciculare (Huds. : Fr.) P. Kumm.; Regione Toscana; Ottobre 2019; Foto di Alessandro Francolini.

Fungo tossico. Colore del cappello che può variare dal giallastro-arancio al giallo zolfo (anche con sfumature verdastre); il centro del cappello presenta una colorazione più vivace sul bruno-arancio, mentre il margine è più pallido; lamelle giallo-verdastre (più chiare da giovane, poi più scure, grigio-verdastre fino a nerastre); sapore nettamente amaro.
Confondibile con l'altrettanto tossico Hypholoma sublateritium che ha taglia maggiore, cappello e base del gambo di colore simile a quello dei mattoni (rosso-laterizio; da cui il nome) e lamelle giallo-grigiastre e poi olivastre. Il commestibile (con cautela) Hypholoma capnoides ha carne dolce e non amara, le sue lamelle non hanno tonalità giallo-verdastre e il cappello ha cromatismi più caldi (giallo-aranciati, con centro rossastro).

Dal (nuovo) Tutto Funghi, Scheda 150, Pag. 265: “Capita di trovare Hypholoma fasciculare nello stesso ceppo assieme a esemplari di Armillaria mellea: un motivo in più per aprire bene gli occhi nella determinazione.”

DSC03880.JPG.1610cfe58460d73c99bae3cc53d6a2f9.JPG

DSC03882.JPG.1907ec15247ec4ddb2837f9807546d58.JPG

DSC03884.thumb.JPG.610a2862aac56f13a5f6a2eff44b13fb.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information