Vai al contenuto
Archivio Micologico

Amanita muscaria (L. : Fr.) Lam. 1783

Recommended Posts

Amanita muscaria (L. : Fr.) Lam.; Regione Trentino; Luglio 2009; Foto e commento di Tomaso Lezzi.

Secondo alcuni autori questa è la varietà Amanita muscaria var. aureola; secondo la nostra opinione questi esemplari hanno semplicemente perso le verruche, magari per una pioggia insistente.

post-2993-1251203259.jpg

Gambo slanciato e cappello ridotto ad un terzo dello stipite, pochi residui velari sul cappello che presenta cromatismi giallo-arancio, volva circoncisa e dissociata in anelli.

post-2993-1251203296.jpg

Un particolare del bordo del cappello, che mostra alcune verruche bianche

post-2993-1251203335.jpg

Un particolare dell'anello.

post-2993-1251203401.jpg

Un particolare della volva.

post-2993-1251203439.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Amanita muscaria (L. : Fr.) Lam.; Regione Abruzzo; Novembre 2011; Foto di Tomaso Lezzi.

Ritrovamento in bosco di Pioppo, Quercia, Nocciolo, Carpino.

post-36492-0-84125000-1458553770.jpg

Particolare del margine striato, e delle verruche grigiastre.

post-2993-0-17127700-1320498990.jpg

Particolare dell'anello giallastro.

post-2993-0-80082300-1320498991.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Amanita muscaria (L. : Fr.) Lam.; Regione Lombardia; Agosto 2009; Foto di Massimo Mantovani.

Un esempio piuttosto frequente del fenomeno dei cosiddetti “funghi spia”, il cui ritrovamento segnala con una certa probabilità la presenza di altre determinate specie è il caso, ad esempio, dell’Amanita muscaria rispetto al Boletus edulis.

post-735-1250670646.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Amanita muscaria (L. : Fr.) Lam.; Regione Sardegna; Gennaio 2010; Foto e commento di Franco Sotgiu.

Zona litoranea di Marina d'Arborea, alcune Amanita nate a pochi metri dal mare.

post-1526-1262714939.jpg

post-1526-1262715000.jpg

 
 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Amanita muscaria (L. : Fr.) Lam.; Regione Toscana, colline Mugellane; Novembre 2012; Foto di Alessandro Francolini.

Ritrovamento sotto Castagno.

Dal TUTTO FUNGHI pag. 350:

“E’ il fungo più spettacolare e bello alla vista, cresce in numerosi esemplari che danno al bosco un aspetto fiabesco.
E’ fungo velenoso, tanto che un tempo, cosparso di latte, veniva usato per uccidere le mosche (da cui il nome).”

post-4417-0-93550400-1352711695.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information