Jump to content

Russula romellii Maire 1910


Recommended Posts

Russula romellii f. alba A. Marchand ex Bon; Regione Umbria; Giugno 2016; Foto, descrizione e microscopia di Stefano Rocchi.
= Russula romellii Maire
(exsiccata SR20160624_01_SOIO)

Rinvenuta sotto Quercia, con presenza nelle vicinanze di Carpino e Castagno.
Cappello dapprima emisferico, poi piano e leggermente depresso; cuticola asportabile per 1/3 del raggio, di colore avorio, ocra chiaro, qua e la puntinata di ruggine e carne sottostante bianca; bordo lievemente scanalato.
Lamelle adnate e decorrenti per un dentino, prima biancastre poi ocra-gialle; sono spesse, rigide ma assai fragili e forcate al gambo.
Gambo cilindrico o un po' allargato alla base, rugoso, bianco poi grigiastro.
Carne bianca, compatta e midollosa nel gambo. Sapore mite e odore leggermente fruttato. Reazione al Solfato ferroso: rosa pallido; alla Tintura di Guaiaco: lenta ma positiva.
Sporata giallo carico verso IVc - IVd.
Microscopia: spore 6,3-8,2 × 5,3-7,1 µm; Qm = 1,2, ovoidali-ellittiche, reticolate-crestate con verruche alte fino a 1 µm. Peli della cuticola più o meno ramificati, stretti e affusolati all'apice; dermatocistidi un po' più larghi, cilindrico-clavati, talora con contenuto a bande. Basidi banali tetrasporici; cistidi cilindrico-affusolati.
Trattasi di una Russula che si presenta nella sua specie tipo con il cappello dai cromatismi porpora violacei, rosa-lilacino o anche vinosi, tendenti di norma a decolorarsi di giallo al centro. Lo stesso fungo ha tuttavia una spiccata variabilità cromatica presentandosi talora con il pileo completamente giallastro, brunastro o chiaro come il presente ritrovamento. Le spore di Russula romellii f. alba sono risultate leggermente più piccole rispetto a quelle della specie tipo.

post-9732-0-47359000-1468789991.jpg

post-9732-0-98832000-1468789997.jpg

post-9732-0-37333400-1468790004.jpg

post-9732-0-63749300-1468790010.jpg

post-9732-0-27185500-1468790033.jpg

post-9732-0-27321800-1468790040.jpg

post-9732-0-98006300-1468790047.jpg

post-9732-0-77507500-1468790058.jpg

post-9732-0-33143700-1468790067.jpg

Peli della cuticola più o meno ramificati, stretti e affusolati all'apice. Osservazione 400× in Rosso Congo.

post-9732-0-50366100-1468790092_thumb.jpg

post-9732-0-08256000-1468790101.jpg

Osservazione 1000× in Rosso Congo.

post-9732-0-62969800-1468790115_thumb.jpg

Dermatocistidi un po' più larghi, cilindrico-clavati, talora con contenuto a bande. Osservazione 400× in Rosso Congo.

post-9732-0-86317100-1468790125_thumb.jpg

Osservazione 1000× in Rosso Congo.

post-9732-0-62431200-1468790133_thumb.jpg

post-9732-0-62636500-1468790142_thumb.jpg

Basidi banali tetrasporici. Osservazione 400× in Rosso Congo.

post-9732-0-33005000-1468790155_thumb.jpg

Osservazione 1000× in Rosso Congo.

post-9732-0-46849100-1468790163_thumb.jpg

Cistidi cilindrico-affusolati. Osservazione 400× in Rosso Congo.

post-9732-0-90006500-1468790176_thumb.jpg

post-9732-0-98383700-1468790186_thumb.jpg

Osservazione 1000× in Rosso Congo.

post-9732-0-91400400-1468790193_thumb.jpg

post-9732-0-21658500-1468790201_thumb.jpg

post-9732-0-07412300-1468790209_thumb.jpg

Spore 6,3-8,2 × 5,3-7,1 µm; Qm = 1,2, ovoidali-ellittiche, reticolate-crestate con verruche alte fino a 1 µm. Osservazione 1000× in Melzer.

post-9732-0-57685900-1468790215_thumb.jpg

post-9732-0-65381500-1468790223_thumb.jpg

post-9732-0-59640400-1468790227_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy