Jump to content

Ophrys sphegodes Mill.


apicolo
 Share

Recommended Posts

Già da qualche giorno hanno inziato le fioriture di Ophrys sphegodes, anche se di pure sphegodes i fiori fotografati hanno poco, le due immagini che propongo, una scattata il giorno 13 gennaio 2011e l'altra il giorno 20, tutte nel solito posto che frequento da anni, più di trenta piante sono in antesi ed alcune hanno già aperto 4 fiori.

Per confermare le fioriture, ho controllato molte stazioni conosciute, e nessuna presenta segni di imminenti fioriture. Già in anni passati ho dato informazioni sul forum di queste fioriture precoci, che solo in liguria si possono paragonare.

Guardando bene le parti determinati del fiore, si notano subito gibbe molto pronunciate, pelosità submarginale chiara, bordo del labello giallastro, macula a forma di acca grigia,spesso contornata di biaco, apicolo ridottissimo, dimesioni molto contenute,9mm, e rigorosamente in ombra, caratteristiche che mi portano verso Ophrys sphegodes subsp massiliensis, Voi che cosa ne pensate? Un caloroso saluto a Tutti

apicolo

post-8067-0-23898100-1295635785.jpg

Link to comment
Share on other sites

ciao giuliano :)

sempre molto belle ed interessanti le tue propste, a mio parere vista la precoce fioritura, il confronto con i ritrovamenti degli amici della liguria e usando come riferimento il libro GROS la tua determinazione in Ophrys sphegodes subsp. massiliensis (Viglione & Vèla) Kreutz ci stà tutta.

 

:bye: gianni

Link to comment
Share on other sites

Ciao Giuliano

tempo fa abbiamo già affrontato questo discorso, per cui sai come la penso.

Inoltre in altra sede (con acceso dibattito e cui "conclusioni" mi hanno sorpreso e anche un pò deluso), l'amico Mauro, attento ed esperto conoscitore di questa subsp. (e non solo) con il suo intervento si è espresso positivamente.

I caratteri che ci presenti sono identici a quelli che ho riscontrato nelle precocissime stazioni dell'imperiese e nella "mia" nuova stazione che stò monitorando.

Se mi è permesso, allego una foto del 15 a raffronto.

Ringraziandoti per i tuoi contributi, cordialmente ti saluto nell'attesa di poterti conoscere dal 7 a 10 di Aprile.

Massimo

post-10485-0-56568600-1295641792.jpg

Link to comment
Share on other sites

Grazie, per gli interventi positivi, non credo che dal 7 al 10 di aprile si possano vedere questi esemplari,il percorso non lo comprende, queste piante riescono ad arrivare fino ai primi giorni di maggio, mentre altre piante di sphegodes che fioriscono a febbraio, il 15 di marzo sono già sfiorite, comunque se qualcuno anticipasse l'arrivo sono a disposizione per accompagnarlo, Saluti Giuliano

Link to comment
Share on other sites

Concordo con Giuliano, la Ophrys che ha presentato e quella del tutto simile proposta da Massimo e Antonia evidenziano condizioni di crescita, distribuzione geografica, caratteristiche dei fiori e periodo di antesi che la differenziano sufficientemente da O. sphegodes. A mio parere è quindi corretto l'inquadramento sistematico a livello di sottospecie proposto dalle pubblicazioni europee più recenti compresa quella italiana prodotta dal GIROS.

Agiungo una immagine di queste orchidee che ho visto all'Elba.

Emilio

post-21-0-94225400-1295729736.jpg

Link to comment
Share on other sites

bellissima orchidea Giuliano. :)

 

Complimenti per il ritrovamento e bravissimo per le foto veramente belle!!!

 

Io debbo aspettare ancora un paio di mesi. :(

 

Non mi resta che associarmi a quanto detto da max ed Emilio con le loro

belle proposte.

 

:hands49: Nicola

Link to comment
Share on other sites

Cari amici, è veramente un piacere risentirvi, e quanto pare in gran forma, approfitto di questo spazio, per dirvi alcune cose:

Ho iniziato a postare alcune foto, pecoci, perchè già dai primi giorni di febbraio, anche se sarò in mezzo alle orchidee, ne vedrò poche, essendo impegnato ad organizzare il "raduno Giros 2011", che si terra all'Elba dal 7 al 10 aprile, e come e facile immaginare, di temp oper andare sul campo ne avrò poco, sarò aiutato da Leonardo, un bravo e competente amico, che dato la sua preparazione e la giovane età, si accollerà gran parte del lavoro, che dire a chi verrà a trovarci, dico subito che le sorprese non mancheranno, se il tempo sarà clemente e ci darà una mano, già l'escurzione nell'isola di Pianosa "Isola del Diavolo" appagherà i più.

Questi impegni, non mi faranno scordare del Forum e dei tanti amici, a risentirci.

Giuliano

Link to comment
Share on other sites

ciao giuliano. Ben ritrovato.

 

Arrivo in ritardo a partecipare a questa discussione perchè ero in montagna sul nostro appennino seppellita dalla neve, anche se la nostra casa è solo a un'oretta di auto dal monte pisano.

 

Mi aggiungo agli altri amici sia per confermare la determinazione, sulla quale sono d'accordo con chi mi ha preceduta, sia per complimentarmi per il ritrovamento.

 

Non è escluso che fra una quindicina di giorni, se tutto va bene, non faccia una scappata per dare un'occhiata ai luoghi e alle stazioni che abbiamo visitato l'anno scorso, nel nostro radunino a S. Maria del Giudice.

 

Saluti :bye: : annamaria

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy