Jump to content

Gianni Pilato

Soci AMINT
  • Content Count

    1,431
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Gianni Pilato


  1. Come già detto nel post della Garzetta: oggi nuovo giro, la giornata si presenteva, se possibile, ancora più bigia e scura di domenica scorsa................ho bagnato l'attrezzatura fotografica a causa della pioggia........ho passato la metà del tempo ad asciugare il teleobiettivo ma ma qualche scatto è uscito fuori.

     

    Non sono ammesse critiche :bangin: lo so da solo che le immagini non sono belle.........però mi sembra che di questo Anatide non si sia mai parlato nel forum, quindi metto le immagini

     

    Foto di Gianni Pilato, Mestolone, Anas clypeata

    post-623-1200242815.jpg


  2. Oggi nuovo giro, la giornata si presenteva, se possibile, ancora più bigia e scura di domenica scorsa................ho bagnato l'attrezzatura fotografica a causa della pioggia........ma qualche altro scatto è uscito fuori.

     

    Foto di Gianni Pilato, Garzetta, Egretta garzetta

    post-623-1200240614.jpg


  3. La foto e' stata scattata in condizioni di luce pessima e in presenza di forte vento. Forse si puo' aggiustare in postp. , ma non e' il mio forte. :(

     

    :hands49:

     

    Gian Luca

     

    Se me lo permetti potrei provare a dare un pochino di luminosità e contrasto solo al Martino........

     

    Se sei d'accordo dimmelo e ci provo, ho bisogno del tuo consenso onde evitare problemi.

     

    ;) Gianni


  4. O hai usato un'ottica intorno ai 400-600 mm, oppure hai coppato l'immagine (cosa improbabile vista la nitidezza dei particolari).......................oppure la stavi veramente infastidendo :clapping::clapping::clapping:

     

    Bella immagine, belli i dettagli dei bianchi, veramente un'ottimo scatto.

     

    Però ora ce la dici la lunghezza focale del vetro ????

     

    ;) Gianni


  5. ok Gianluca, ricevuto.

     

    Porta pazienza con noi che muoviamo i primi passi nel mondo dell'ornitologia; cerchiamo di fare quello che possiamo ma siamo privi di esperienza, ed in questo sicuramente potrai aiutarci tu :good:

     

    Intanto sia il CISO-COI che EBN..........sono finiti nella mia lista "Preferiti" :D

     

    ;) Gianni


  6. Bella documentazione fotografica :clapping:

     

    Bello l'Airone...........povera la scardola, il sacrificio della sua vita è stato vano, il suo predatore non ha potuto sfamarsi.

     

    Succede anche questo; bravo ad averlo documentato........................prima o poi dovrò venire a trovare te e la tua Riserva...... :thumbup:

     

    ;) Gianni


  7. Ciao Gianluca,

     

    figurati se te ne voglio, anzi la politica di questo forum è proprio quella che chi ha più conoscenza la mette a disposizione degli altri per crescere insieme.

     

    Il tuo intervento mi ha stimolato nell'approfondimento e mio malgrado ho constatato che l'ornitologia non ha nulla da invidiare alla micologia.

     

    Anche qui ci sono diverse scuole di pensiero, si adottano diverse sistematiche e diverse tassonomie.

     

    Morale..........nessuno ha la verità in tasca e tutti dovrebbero cercare di convivere pacificamente.

     

    Questo quello che sono riuscito a trovare:

     

    Airone bianco maggiore differenza nel nome scientifico: Casmerodius albus / Ardea alba

    CISO-COI: Casmerodius albus

    EBN Italia: Ardea alba

    Nota: Brichetti & Fracasso scrivono Ardea alba.

     

    Airone bianco intermedio differenza nel nome scientifico: Mesophoyx / Egretta

    CISO-COI: Mesophoyx intermedia

    EBN Italia: Egretta intermedia

    Nota: Brichetti & Fracasso scrivono Egretta intermedia.

     

    Mi conforta il fatto che almeno una delle due scuole di pensiero.........l'ho imbroccata :194::194:

     

    ;) Gianni


  8. Se il freddo ed il vento non ci permettono di trovare i funghi, invece di guardare in basso, guardiamo verso l'alto e sicuramente troveremo spunti per fotografare.

     

    L'importante è immergerci nella natura, questa se rispettata, sa sempre darci qualcosa in cambio.

     

    Foto di Gianni Pilato, Airone bianco, Ardea alba

    post-623-1199729955.jpg


  9. Ciao Gianni, belle catture! Immagino che hai usato il 70-300. Una curiosità: se hai usato lo stabilizzatore, lo hai settato nella posizione Normal o Active?

    Sarebbe interessante conoscere i dati di scatto delle prime due foto, per fare una comparazione.

     

    :bye: Antonio

     

    P.S.: Posto una foto di cormorani nella tipica posizione ad ali aperte per farle asciugare, essendo sprovvisti, a differenza di molti uccelli acquatici, della ghiandola uropigea.

     

    Ciao Antonio, ho effettivamente usato il 70-300, quasi sempre alla massima focale con il diaframma più aperto possibile. Il VR era settato su Normal.

     

    Bello il controluce della tua immagine.

     

    Ecco i dati di scatto

    post-623-1199379699.jpg


  10. Ciao, sto provando anchio , con risultati scarsi devo dire, ha provare lo Zoom 18 x della nuova Olympus

    ma hai voglia a cercare la messa fuoco ottimale.

    Massimo

     

     

    A chi lo dici......................benedetti animali, non stanno mai fermi :bounce:

     

    Massimo purtroppo per fare foto decenti agli uccelli, bisogna avvicinarsi, o mettersi nelle condizioni di far avvicinare loro, in modo che il soggetto riempia il fotogramma.

     

    Per quanto buona l'attrezzatura ed il software in postproduzione..........non si riesce ad aggiungere informazioni (definizione) se queste non sono state fissate durante lo scatto.

     

    Per fare un parallelismo con la fotografia dei funghi: sarebbe come dover fotografare un Galletto (inteso come Cantharellus) da una ventina di metri........mentre questo scappa :194: e dovendo utilizzare diaframma tutto aperto per staccarlo dallo sfondo, avere anche la pretesa di cogliere il particolare delle pliche lamellari :194::194:

     

    ;) Gianni

×
×
  • Create New...

Important Information