Jump to content

Recommended Posts

Lactarius volemus (Fr.) Fr.; Regione Lombardia, loc. Dazio (SO); Luglio 2014; Foto e descrizione di Marco Barbanera.

Sotto Castagno e Betulla, latice abbondante bianco e dal sapore mite e odore di pesce o crostacei cotti.

post-15250-0-12820700-1405278324.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lactarius volemus (Fr.) Fr.; Regione Piemonte; Luglio 2015; Foto e commento di Gianluigi Boerio.

Specie precoce in periodo estivo, confondibile sul campo con L. rugatus soprattutto quando per condizioni climatiche (?) si presenta senza il tipico e forte odore. Macroscopicamente un buon carattere distintivo sono le lamelle assai più spaziate in quest'ultimo. La reazione al FeSO4 dirime ulteriormente la questione piochè in L. volemus è verde mentre in L. rugatus è rosa. Nel caso di ulteriori dubbi la microscopia è nettamente diversa mancando in quest'ultimo i cheilocistidi (a parete spessa in L. volemus).

Appennino alessandrino, 400 m s.l.m., in bosco di Quercus spp. e Castanea sativa.

post-3496-0-01585700-1435734718.jpg

post-3496-0-87205400-1435735489.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lactarius volemus (Fr.) Fr.; Regione Toscana; Giugno 2016; Foto di Alessandro Francolini.

È caratterizzato dalla cuticola asciutta e opaca, vellutata, con un bel colore dal rosso-arancio al giallo-rossiccio; dal gambo quasi concolore al cappello ma più chiaro all’apice; dal latice (dolce) abbondante e denso, di colore bianco che diventa brunastro essiccando all’aria; infine da un caratteristico (e in genere ben accentuato) odore di aringa (una sorta di odore salmastro non propriamente gradevole).
Lactarius rugatus ha colorazioni simili ma ha dimensioni più ridotte, odore meno forte e presenta delle tipiche rughe sulla cuticola.

Dal (nuovo) Tutto Funghi, Scheda 177, Pag. 294: “È uno dei due Lactarius a latice bianco che può essere considerato commestibile; l’altro è Lactarius rugatus. Tuttavia il forte odore d’aringa, permanendo anche dopo la cottura, non è particolarmente gradevole, a meno di non gradire l’aroma di pesce in un piatto di funghi.”

post-4417-0-98207900-1465917348.jpg

post-4417-0-15997300-1465917365_thumb.jpg

post-4417-0-39875000-1465917385_thumb.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information