esakki

Soci AMINT
  • Numero contenuti

    5082
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su esakki

Profile Information

  • Sesso
  • Residenza
    Lombardia

Visite recenti al profilo

6639 visite nel profilo
  1. Non sono d'accordo: S.queletii ha il gambo "giallo nella parte superiore, con fini granulazioni arancio-rossastre nella zona mediana sino alla base rosso barbabietola" (scheda AMINT) In questo caso la puntinatura rosso/aranciata occupa tutto il gambo; e non ci sono tracce di retinatura su di esso.
  2. Toc, toc, permesso ...; ciao Max. Ad oggi (luglio 2017), in Lombardia, vale ancora la regolamentazione di raccolta libera senza obbligo di tesserino ? Grazie
  3. Mottarone(Vb) 1300 m/sm, Bosco latifoglie con prevalenza betulle e faggi Neoboletus luridiformis ? Boletus erythropus, per intendersi ...
  4. Mottarone (Vb), 1000 m/s m, 20.07.2017. Cos'e'? Grazie.
  5. Sotto abete rosso, sporata bianca, cuticola, in parte, facilmente asportabile, colorazione riportata fedelmente nella foto. Sapore non piccante, dolciastro, forse di nocciola; odore nullo. Reazione a FeSO4 aranciata. Russula vesca?
  6. Pronti, ecco le foto in ambiente. Ambiente per niente nobile, in quanto trattasi di piccola radura ai margini di una strada sterrata, utilizzata come accumulo di rami secchi, rami tritati e aghi di pino
  7. Su tronco di latifolia marcescente, Parco di Monza Stereum?
  8. Sporata bianca, cresceva in mezzo ad aghi di conifera, sapore dolciastro, odore non percepito; con squamatura nera sul gambo. Clitocybe sp.?
  9. Il legno e' sicuramente di latifoglia, forse quercia, abbondante nelle vicinanze. Solo il Ros di Parma potrebbe individuarlo con certezza! Micro: negativo. Il gambo inzialmente e' bianco, quasi trasparente, poi con il tempo tende a scurirsi a partire dalla parte inferiore via, via, verso l'alto, naturalmente, anche senza manipolazioni. Microless, una decisa somiglianza, manco a dirlo, con Marasmiellus candidus ...
  10. In attesa che le pioggie umidifichino adeguatamente il sottosuolo, un altro lignicolo su tronco marcescente. Cappello bianchissimo, imenio, piu' che a lamelle, formato da nervature piuttosto spaziate. Almeno conoscere il genere ...
  11. Non sono riuscito a farmi capire: M. Bulliardii non puo' essere perche' (il soggetto in questione) non cresce su foglie ma su tronco marcescente (come si vede dalle foto).
  12. A distanza di un giorno hanno perso umidita' ma si intravede comunque la separazione lamellare dal gambo. M. Bulliardii non puo' essere perche' non cresce su foglie ma su tronco marcescente. ...
  13. Su tronco marcescente, gambo che con il tempo diventa molto scuro Marasmius rotula ?
  14. Eh si, adesso si che tutti i particolari quagliano ! Mai punto interrogativo fu piu' azzeccato nel titolo ...