Jump to content

Gruppo Botanico AMINT

CS AMINT
  • Content Count

    11,787
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Gruppo Botanico AMINT

  1. Nonea pulla (L.) DC. Regione Valle d'Aosta, 1650 m s.l.m., Settembre 2013, foto di Giomalvi.
  2. Nonea pulla (L.) DC. Regione Valle d'Aosta, 1650 m s.l.m., Settembre 2013, foto di Giomalvi.
  3. Nonea pulla (L.) DC. Regione Valle d'Aosta, 1650 m s.l.m., Settembre 2013, foto di Giomalvi.
  4. Nonea pulla (L.) DC. Regione Valle d'Aosta, 1650 m s.l.m., Settembre 2013, foto di Giomalvi.
  5. Nonea pulla (L.) DC. Regione Valle d'Aosta, 1650 m s.l.m., Settembre 2013, foto di Giomalvi.
  6. Nonea pulla (L.) DC. Regione Valle d'Aosta, 1650 m s.l.m., Settembre 2013, foto di Giomalvi.
  7. Nonea pulla (L.) DC. = Nonea erecta Bernh., Anchusa pulla M. Bieb., Lycopsis pulla L., Nonea rossica Steven. Tassonomia Ordine: Lamiales Famiglia: Boraginaceae Nome italiano Nonea scura. Foto e descrizione Pianta erbacea perenne, interamente setoso-ispida, alta fino a 50 cm; fusto ramoso, ascendente-eretto, foglioso; foglie inferiori intere, lamina oblungo-lanceolata, attenuata in un lungo picciolo alato, foglie del caule ovato-lanceolate, semiamplessicauli; infiorescenza a cima allungata, lassa, con fiori alternati, arcuata nella parte apicale; fiori attinomorfi, pentameri, gamopetali; calice sorretto da un corto pedicello ricurvo alla fruttificazione, leggermente campanulato, lungo 5-8 mm con 5 denti calicini triangolari, acuti; corolla imbutiforme, color porpora scuro, lobi patenti e ottusi; 5 stami, ovario supero, il frutto è uno schizocarpo con mericarpi ovoidali, reticolati e rugosi. Cresce in luoghi aridi, terreni incolti, zone ruderali, indifferente al substrato. Pianta rarissima, in Italia è presente nella sola Valle d’Aosta, a circa 1650 m s.l.m., non più segnalata in Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Fiorisce da giugno a settembre. Regione Valle d'Aosta, 1650 m s.l.m., Settembre 2013, foto di Giomalvi.
  8. Coriaria myrtifolia L., Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika. I frutti a maturità.
  9. Coriaria myrtifolia L., Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika. Macro sugli stami del fiore maschile che fuoriescono dalla corolla.
  10. Coriaria myrtifolia L., Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika. Il frutto in maturazione.
  11. Coriaria myrtifolia L., Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika. I fiori maschili, vista laterale.
  12. Coriaria myrtifolia L., Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika. La foglia, vista della pagina inferiore.
  13. Coriaria myrtifolia L., Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika. La foglia, vista della pagina superiore.
  14. Coriaria myrtifolia L., Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika.
  15. Coriaria myrtifolia L., Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika. L'arbusto.
  16. Coriaria myrtifolia L. Tassonomia Ordine: Ranunculales Famiglia: Coriariaceae Nome italiano Sommacco a foglie di mirto. Foto e descrizione Arbusto perenne con fusto eretto e legnoso, i rami di colore grigiastro sono tetragonali, quelli fioriferi sono germogli polloniferi densamente fogliosi. Le foglie sono di colore verde brillante, opposte o disposte in verticilli di 3, hanno forma ovale con apici appuntiti e sono trinervie. L'infiorescenza è un grappolo di solito situato all'apice dei rami laterali e porta fiori pentameri di colore verde, gli stami dei fiori mascolini sono larghi e fuoriescono dalla corolla mentre quelli dei fiori femminili sono molto ridotti. Il frutto è pluricarpellare, carnoso, di colore verde rossicio e nero a maturità. Fiorisce da marzo a aprile, da 0 a 1000 m s.l.m., in luoghi aridi e assolati. Presente in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Liguria. Regione Liguria, 150 m s.l.m., Maggio 2012, foto di Marika.
  17. Micranthes engleri (Dalla Torre) Galasso, Banfi & Soldano. Basionimo: Saxifraga engleri Dalla Torre Sinonimi: Saxifraga stellaris L., Saxifraga stellaris subsp. robusta (Engl.) Gremli, Saxifraga stellaris subsp. engleri P. Fourn. Tassonomia Ordine: Saxifragales Famiglia: Saxifragaceae Nome italiano Sassifraga stellata. Foto e descrizione Pianta erbacea, perenne, pulvinata, alta fino a 20 cm; radice strisciante emettente rosette, molte sterili. Fusti fioriferi eretti, nudi, solitari, ramificati, glabri o con alcuni peli ghiandolosi. Foglie riunite in rosette basali, erette, verdi, lucenti, coriacee, picciolo corto e poco evidente, lamina spatolata con base largamente cuneata, 3-7 denti distribuiti nella parte apicale. Infiorescenza in panicoli pauciflori con 1-10 fiori portati da pedicelli rigidi, eretto-patenti. Sepali lunghi circa 2 mm, lineari-lanceolati, glabri, riflessi alla fruttificazione; 5 petali lanceolati o lineari-lanceolati, bianchi, con alla fauce due macule gialle. Antere rosate, ovario supero. Il frutto è una capsula ovale lunga circa 7 mm. Cresce in ambienti umidi a substrato siliceo, su rupi soggette a stillicidio, lungo le sorgenti e i ruscelli di montagna. In Italia è presente nelle seguenti regioni: Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Toscana. Fiorisce da giugno a settembre, da 1800 a 3200 m s.l.m.. Regione Valle d'Aosta, 2100 m s.l.m., Luglio 2015, foto di Giomalvi.
  18. Calendula incana Willd. subsp. maritima (Guss.) Ohle, Regione Sicilia, 0 m s.l.m., Febbraio 2015, foto di Antonino Giacalone.
  19. Calendula incana Willd. subsp. maritima (Guss.) Ohle, Regione Sicilia, 0 m s.l.m., Febbraio 2015, foto di Antonino Giacalone.
  20. Calendula incana Willd. subsp. maritima (Guss.) Ohle, Regione Sicilia, 0 m s.l.m., Febbraio 2015, foto di Antonino Giacalone.
  21. Calendula incana Willd. subsp. maritima (Guss.) Ohle, Regione Sicilia, 0 m s.l.m., Gennaio 2009, foto di Antonino Giacalone.
  22. Calendula incana Willd. subsp. maritima (Guss.) Ohle, Regione Sicilia, 0 m s.l.m., Gennaio 2009, foto di Antonino Giacalone.
×
×
  • Create New...

Important Information