Jump to content

Epipactis schubertiorum Bartolo, Pulv. & Robatsch 1996


venturino
 Share

Recommended Posts

Ciao Antonio,....fusto esile, foglie allungate e ricurve in basso, epichilo largamente cordiforme, sepali verdi all'interno ed all'esterno,.....per me dovrebbe essere lei. Normalmente sono piante abbastanza alte, sui 50/60 cm, con più foglie e spesso è una specie "forte", dominante dove cresce, con più esemplari.

Un margine di errore c'è sempre su delle foto, ma a mio avviso, molte caratteristiche corrispondono.

Un saluto, Bruno.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Antonio,

in un primo memento ho creduto che avessi proposto almeno 2 piante, ma da un'attenta osservazione, mi sembra che la pianta ritratta sia una sola.

Avresti comunque altre immagini di più piante??

Un saluto da

Massimo

La pianta è sicuramente una sola,poichè essendo diffusa nelle faggete ombrose capita speso che viene calpestata o spezzata dai fungaioli ,è dunque ne ho approfittato,per fotografarla più in là in un posto più luminoso.

Ciao Massimo e grazie,ne approfitterò per postare e determinare un altra Epipactis nei stessi posti.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Antonio,....fusto esile, foglie allungate e ricurve in basso, epichilo largamente cordiforme, sepali verdi all'interno ed all'esterno,.....per me dovrebbe essere lei. Normalmente sono piante abbastanza alte, sui 50/60 cm, con più foglie e spesso è una specie "forte", dominante dove cresce, con più esemplari.

Un margine di errore c'è sempre su delle foto, ma a mio avviso, molte caratteristiche corrispondono.

Un saluto, Bruno.

Grazie Bruno ,sì l'esemplare corrisspone alle tue osservazioni ,come ho detto a Massimo la pianta era una sola e ho dovuto mio malgrado spostarla per fotografarla meglio.

Ciao,a presto con la prossima Epipactis!

Link to comment
Share on other sites

A volte mi piace esercitarmi con le specie che non conosco e che difficilmente potrò vedere, leggendo le descrizioni sui sacri testi e provando a confrontarle con le immagini proposte: prendendo in esame quella del Giros direi che combacia tutto, tranne i petali che dovrebbero essere rosati internamente, mentre quelli della foto non lo sono; quasi certamente rientra nella variabilità, però prendo spunto da questo esempio per dire, a mio modesto parere, che nella descrizione delle specie si dovrebbero anche prendere in considerazione quali sono i limiti estremi di queste variabilità, altrimenti ognuno di noi potrebbe crearsi una sua valutazione personale di comodo per far rientrare nella presunta variabilità caratteri anomali, ed esempi di questo tipo ce ne sono a pacchi!

 

ciao!

luciano

Link to comment
Share on other sites

A volte mi piace esercitarmi con le specie che non conosco e che difficilmente potrò vedere, leggendo le descrizioni sui sacri testi e provando a confrontarle con le immagini proposte: prendendo in esame quella del Giros direi che combacia tutto, tranne i petali che dovrebbero essere rosati internamente, mentre quelli della foto non lo sono; quasi certamente rientra nella variabilità, però prendo spunto da questo esempio per dire, a mio modesto parere, che nella descrizione delle specie si dovrebbero anche prendere in considerazione quali sono i limiti estremi di queste variabilità, altrimenti ognuno di noi potrebbe crearsi una sua valutazione personale di comodo per far rientrare nella presunta variabilità caratteri anomali, ed esempi di questo tipo ce ne sono a pacchi!

 

ciao!

luciano

Grazie Luciano,gli esemplari di questa specie abbastanza diffusi,li trovo esclusivamente solo in faggete fitte e quindi ombrose,ricche di humus dai 1400 m in su.

Ciaooo

Link to comment
Share on other sites

Mi piacerebbe vederla inserita nel contenitore della Regione Calabria,quindi pregherei gentilmente i moderatori di

postarla nella tale sezione..

Grazie,ciao!

 

 

Ho provveduto a spostare il ritrovamento nella Regione Calabria anno 2014, come da tua richiesta. Complimenti per il ritrovamento.

 

Mario.

Link to comment
Share on other sites

 

Mi piacerebbe vederla inserita nel contenitore della Regione Calabria,quindi pregherei gentilmente i moderatori di

postarla nella tale sezione..

Grazie,ciao!

 

 

Ho provveduto a spostare il ritrovamento nella Regione Calabria anno 2014, come da tua richiesta. Complimenti per il ritrovamento.

 

Mario.

 

Grazie Mario! Gentilissimo!

Ciaoo

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information