Jump to content

Gianni Pilato

Soci AMINT
  • Content Count

    1,431
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Gianni Pilato

  1. sulla Pallette "canali" evidenziate, clikkandoci sopra, "luminosità"..........ora l'immagine è diventata sicuramente in bianco e nero.
  2. Per andare avanti, dovete agire sulla Pallette "canali". Se non le avete attivate, occorre attivarle con questo procedimento, io personalmente tengo sempre aperte quelle che vedete nell'immagine sottostante. Per visulalizzare le "Pallette" procedete come segue: aprite il menù a tendine da "finestra" e mettete i segni di spunta che sono evidenziati
  3. ora inizia il procedimento che può risultare poco intuitivo, non preoccupatevi, dopo le prime volte verrà del tutto automatico. Sempre dal menù immagini, clikkate su metodo, all'apertura della seconda tendina clikkate su "colore lab". Al click del mouse l'immagine potrebbe diventare in bianco e nero..... se non lo è diventata non agitatatevi comunque.
  4. Una volta effettuato il taglio realizzato in funzione del vostro gusto estetico, occorre ora dimensionare l'immagine per la migliore visualizzazione sul forum. Per fare questo seguite i passi esposti nell'immagine seguente: 1 Clikkare su : immagine, all'apertura del menu a tendina clikkare su : dimensione immagine. 2 si apre una maschera, nel campo "larghezza" portate il valore a 800 3 accertatevi che il campo "mantieni proporzioni immagine" abbia la spunta.....altrimenti l'immagine si deformerà.
  5. iniziamo si inizia aprendo con Photoshop l'immagine su cui si desidera lavorare, utilizzando lo strumento taglierina decidete quale porzione dell'immagine volete utilizzare (crop). Consiglio di tenere il campo "opacità" in un valore compreso tra 60 ed 80 in modo da poter avere una visuale "opacizzata" di quello che state tagliando, senza però perderne di vista il contenuto Considerate che più pixel avete a disposizione in partenza, meno sarà traumatico il taglio, io per esempio scatto con una dimensione di 3872 X 2572 (formato).
  6. ........non stò muto.........sono semplicemente cotto Allora il mini tutorial per Photoshop .....è pronto, si articola in una decina di immagini esplicative che illustrano il processo passo passo, dove lo mettiamo per renderlo fruibile a tutti? Piero fammi sapere ed io inizio a postarlo. Il procedimento e la tecnica l'ho appreso da un noto sito di fotografia, ma la realizzazione dei testi e delle immagini sono mie quindi lo si può postare. Gianni
  7. ........ciao Maurizio, ogni volta che usciamo ci scambiamo le informazioni più evolute sull'utilizzo delle macchinette fotografiche. .....ora siamo arrivati ad alzare lo specchio precedentemente allo scatto dell'otturatore.......e i risultati per quello che riguarda la nitidezza sono apprezzabili.
  8. Grazie Piero........ era da tempo che qualcosa mi rodeva dentro, avevo la sensazione che le foto dei miei compagni di avventura fossero più "nitide" e più "definite"......... Ho scoperto, dopo un giorno e mezzo passato su internet a leggermi vari tutorial di ritocco fotografico, che facevo un po' di operazioni non proprio corrette in fase di post produzione, per intenderci quando riducevo le foto......... Ora penso di aver acquisito la tecnica corretta e considerando che le foto sopra sono dei crop esagerati (circa il 20% dell'originale) penso proprio che siamo sulla strada giusta........... Gianni
  9. Durante il raduno in Sardegna, come molti voi avranno già visto con altre immagini postate, abbiamo visto come finisce il maschio della Mantide religiosa (Mantis religiosa) dopo avere adempiuto agli obblighi riproduttivi........ Un paio di super macro....
  10. .......e poi quando proprio non c'è verso di trovarne un secondo esemplare, si gioca in postproduzione e si riesce a fare una foto didattica quasi decente...... Hygrocybe conicoides, foto di Gianni Pilato
  11. ...eccole le lamelle color salmone......... Hygrocybe conicoides, foto di Gianni Pilato
  12. .......erano un paio di anni che la cercavamo, il Direttore continuava a dirci che c'era, l'aveva trovata, in tempi remoti. Forse quando le foto si scattavano su lastre fotografiche e per schiarire le ombre ancora c'erano i flash al magnesio, fatto sta che non riuscivamo a trovarla............ Questa volta, grazie al fatto che Tomaso è sempre alla ricerca di funghi microscopici, seminascosta dalle fogie, eccola, unica e minutissima, non più di due centimetri di altezza......e le famose lamelle color salmone siamo riusciti a vederle solo con l'ausilio dell'obiettivo 60 Micro. Hygrocybe conicoides, foto di Gianni Pilato
  13. nel retroduna, dove la sabbia è più compatta e consolidata, la vegetazione della macchia mediterranea la fa da padrone ed anche i funghi fanno la loro parte.... Inocybe heimii, foto di Gianni Pilato
  14. .............ancora Xerula mediterranea, foto di Gianni Pilato
  15. Finalmente i micofili da spiaggia si muovono nell'ambiente a loro più familiare.......le prime dune a ridosso della spiaggia e dove cominciano le prime forme vegetali.....ecco comparire anche i funghi: Xerula mediterranea, foto di Gianni Pilato
  16. .............grazie Federico, stavo giusto parlando al telefono, qualche attimo fà, con il Direttore e per cercare di spiegargli il fungo l'ho definito come "Clavariadelphus pistillaris in miniatura"..........da una rapida ricerca penso proprio che tu abbia ragione. grazie posto un altro paio di foto
  17. Finalmente mi sono deciso.........sto mettendo in ordine il mio archivio fotografico. Visto che non mi decidevo a farlo........ero un pochino in arretrato Queste foto infatti risalgono ad Agosto del 2006, località San Cassiano, prati dell'Armentarola, 1800 metri s.l.m. bosco di Peccio (Picea abies) puro su lettiera e su strobili, una colonia di qualche centinaio di esemplari, altezza dei miceti un paio di centimetri:
  18. ............ dimenticavo che anche tu hai a disposizione una decina di milioni di bit Gianni
  19. ci sarà anche un motivo per cui questo Genere viene chiamato Limacella.....................o no ? Limacella illinita particolare del glutine
  20. Primo piano quello ?? :194: ma mi faccia il piacere...........mi faccia Questo è un primo piano Gianni
  21. Anche se lo definsci duro come inizio.....le foto mi piacciono molto, colori e prospettive notevoli. A me, oltre le altre, piacciono particolarmente la 8 e la 9. Continua a deliziarci con i tuoi scatti. Gianni
  22. Gev rivedi questa, non odora di anice, direi diversamente detersivo. Piero Confermo che trattavasi inconfondibilmente di Clitocybe odora..........assolutamente non possibile, sul campo, la confusione con Tricholoma saponaceum come da Piero supposto. Lo dimostrano comunque i rersidui miceliari alla base del gambo inglobanti parte della lettiera raccolta, cosa che nei Tricholoma non avviene....... e poi l'odore era assolutamente inconfondibile. ecco un mio scatto dello stesso altarino.
×
×
  • Create New...

Important Information