Jump to content

2008.12 - Toscana - Tutor Paolo Benelli


Alessandro F
 Share

Recommended Posts

Collybia maculata (Alb. & Schw.: Fr.) Kummer

Specie di taglia inconsueta per il Genere Collybia che annovera specie relativamente medio-piccole e fragili: C. maculata, infatti, può raggiungere i 15 cm di diametro pileico. Presenta un cappello biancastro-beige, e chiazzato o maculato di bruno-ruggine-rossastro soprattutto al centro; possiede lamelle fitte, finemente frastagliate sul filo, concolori al cappello e anch’esse macchiantesi di ruggine in vecchiaia; gambo con tipiche striature longitudinali; carne soda, tenace e spessa, con sapore amaro. Cresce di preferenza sotto aghifoglie.

post-4417-1229675250.jpg

Link to comment
Share on other sites

Tremella mesenterica Retzius ex Fries

Inconfondibile per la sua consistenza gelatinosa, trasparente e lucida a tempo umido, per la sua forma e per il colore giallo più o meno carico. Ciò che si vede del fungo è in realtà la parte fertile, di colore giallo vivo, inizialmente più carico e poi più pallido, anche per la presenza della polvere sporale bianca. Si parla in questo caso di imenio “amfigeno”, cioè distribuito su tutta la superficie del carpoforo. La crescita è di solito tardo autunnale-invernale; ma si può presentare anche in altri periodi dell’anno purché con clima fresco e umido.

Dal TUTTO FUNGHI, pag. 136:

“Questa specie, apparentemente saprotrofa, è in realtà un parassita del micelio di alcuni funghi a loro volta saprotrofi, crescenti su legno in decomposizione. Sembra prediligere in particolare i funghi del Genere Stereum e Aleurodiscus. Parassitando il micelio del fungo ospite solitamente ne blocca lo sviluppo e la formazione dei carpofori, per cui sembra che stia crescendo direttamente sul legno; soltanto in rari casi capita di vedere il fungo parassitato con sopra il parassita.

Si tratta di una specie usata da parecchio tempo nella medicina tradizionale cinese, recentemente presa in esame da diversi ricercatori nella speranza di individuare delle sostanze utilizzabili anche nella medicina occidentale. Il nome dell’intero Genere (Tremella) si riferisce alla consistenza dei funghi che ne fanno parte e che, in effetti, è tremolante.”

 

post-4417-1229675529.jpg

 

:)

 

post-4417-1229675591.jpg

Link to comment
Share on other sites

Trametes hirsuta (Wulfen) Pilát

Fungo annuale, a mensola, a pori piccoli, regolari, rotondi o rotondo-angolosi; con mensola più spessa (fino a 15-20 mm) del più comune T. versicolor; caratteristica è la sua superficie sterile: da tomentosa a decisamente irsuta (con peluzzi più o meno rigidi), zonata e solcata, con colori generalmente sul crema-grigiastro, ma anche dal bruno al verdastro. Orlo lobato-ondulato, vellutato. Superficie poroide bianco-crema, ingrigente con l’età. Come il T. versicolor predilige legno guasto di latifoglia (più raro su conifere).

 

post-4417-1229675747.jpg

 

Altro esemplare

 

post-4417-1229675763.jpg

Link to comment
Share on other sites

Gymnopilus spectabilis (Weinmann: Fr.) A.H.Smith

Specie tossica di notevoli dimensioni, con cappello che può raggiungere i 40 cm di diametro. Inconfondibile per le suddette dimensioni, per l'habitat di crescita (di solito cespitoso e in gruppi molto fitti su ceppaie, ma anche su basi di tronchi o radici di alberi morti o vivi), per la struttura massiccia, per la colorazione vistosa giallo-arancio vivo con possibili toni bruni, per l'anello molto ampio e persistente che a maturità può risultare appressato al gambo. Sapore amaro e odore leggero un po' pungente.

Dal TUTTO FUNGHI, pag. 415:

"È compreso tra le specie che contengono sostanze psicotrope e anche altre sostanze tossiche che provocano la sindrome psilocibinica. Tale sindrome agisce sull'organismo con gravi effetti, sia di carattere fisico che di carattere psichico al pari di altri Generi quali Psilocybe, Stropharia, Panaeolus e, per tale motivo, il suo consumo in Italia è vietato."

 

Nelle foto: esemplari vetusti e alla fine del ciclo

 

post-4417-1229676712.jpg

 

:)

 

post-4417-1229676732.jpg

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information