Jump to content

Giovanni Galeotti

Soci AMINT
  • Content Count

    3,166
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Giovanni Galeotti

  1. Bosco misto funghi di buone dimensione, fruttificazione un po' anomala, pero' le caratteristiche e l'odore rafanoide mi portano verso la specie che ho citato, che ne pensate?
  2. Cespitosi su detriti legnosi tre soggetti concresciuti su detriti legnosi, cappello feltrato igrofano, margine chiaro in tutti i soggetti, non ho rilevato odori particolari, sinceramente sono in difficoltà anche con il genere senza dubbio un fungo ocrosporeo, ma genere Inocybe o altro ?
  3. Purtroppo no Tom quando serve ne manca sempre un pezzo, giustamente avrei visto con chiarezza se era rodosporeo o no . Ciao Giovanni
  4. Si forse Entoloma sp. è il genere giusto credo abbia sporata rosa. Ciao Giovanni
  5. Lo stipite striato e leggermente pruinoso si ingrossa verso la base
  6. Fungo di buone dimensioni, su detriti legnosi alla base di un tronco, lamelle adnate con filo chiaro, sono ocracee con sfumature rosa, l'unica ipotesi che mi viene in mente, proprio per questo colore particolare è che potrebbe trattarsi di un vecchio esemplare Psathyrella melanthina. Qualcuno ha altre ipotesi?
  7. Grazie Tom, daccordissimo io non sapevo se in effetti Flavio era micologo no, ma devo dire che è preciso puntuale accurato e sopratutto conosci i funghi. Quindi chapeau Giovanni Ps. purtroppo per voi ancora ho qualche fungaccio di fine anno, con cui sto litigando
  8. Flavio non sei affatto pedante, certamente ci sono funghi che non permettono un identificazione corretta solo macroscopica. Sapessi quante volte con funghi complessi, mi sono sentito dire serve microscopia, eppure ho fatto grandi progressi, osservando i funghi in toto, habitat caratteristiche morfologiche e organolettiche. So che non è possibile avere risposte certe, ma io ho imparato a discriminare da questo, e continuo a confrontare, torno negli stessi posti nello stesso periodo e confronto raccolte di anni passati che conservo in archivio. Mi confronto con micologi esperti come voi, e il tutto a me serve a inquadrare specie che solo qualche anno fa sembravano tutte uguali. Sono anche convintissimo che i funghi non si studiano solo sui libri, ma osservendoli e magari sbagliando più volte come spesso mi è capitato. Ciao Giovanni.
  9. Fotografata domenica mattina un po' cotta dal gelo, credo si riesca comunque ad osservarne le peculiarità per identificarla macroscopicamente, e la mia ipotesi è appunto C. cinerea.
  10. Aspetto clitocyboide color bruno rossastro, con cappello depresso in zona discale margine striato per trasparenza, lamelle leggermente decorrenti alternate a lemellule con toni grigiastri e sfumature rosate, gambo cilindrico concolore, odore nullo insignificante. Ho pensanto che si trattasse di una pseudoclitocybe attendo pareri.
  11. Grazie Flavio, si logicamente conosco i limiti di approcciare questo genere complesso, solo macroscopicamente, tuttavia sono contento che condividi la mia ipotesi. Ciao Giovanni
×
×
  • Create New...

Important Information