Jump to content

Tomaso Lezzi

Admin
  • Posts

    24,095
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Tomaso Lezzi

  1. Entoloma hebes (Romagn.) Trimbach; Regione Umbria; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Entolma appartenente alle Nolanea, gambo fibrilloso; lamelle bianche poi rosa; gambo molto più lungo del diametro del cappello; presenza di cheilocistidi cilindrico flessuosi, capitulati; spore etrodiamentriche 10-11,5 ×7-7,5 µm; pigmento incrostante; filo della lamella sterile per la presenza di cheilocistididi. Cheilocistidi cilindrico flessuosi, capitulati; filo della lamella sterile per la presenza di cheilocistididi. Osservazione in Rosso Congo a 400×. Spore eterodiamentriche 10-11,5 ×7-7,5 µm. Osservazione in Rosso Congo a 600×. Cuticola con pigmento incrostante. Osservazione in Rosso Congo a 400×. Cuticola con pigmento incrostante. Osservazione in Rosso Congo a 600×.
  2. Tubaria autochthona (Berk. & Broome) Sacc.; Regione Toscana; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. = Tubaria dispersa (L.) Singer Basidi tetrasporici, con lunghi sterigmi. Osservazione in Rosso Congo a 400×. Cheilocistidi clavati, lageniformi. Osservazione in Rosso Congo a 400×. Spore ellissoidali, amigdaliformi, finemente verrucose. Osservazione in Rosso Congo a 600×.
  3. Psathyrella candolleana (Fr.: Fr.) Maire; Regione Toscana; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi.
  4. Armillaria mellea (Vahl : Fr.) P. Kumm.; Regione Toscana; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Su ceppo e radici di Albicocco.
  5. Entoloma atlanticum G. Tassi 2003; Regione Lazio; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Questa potrebbe risultare come prima segnalazione italiana per questa specie molto poco comune anche all'estero. Le caratteristiche sono quelle di una Nolanea senza cheilocistidi, con spore isodiametriche con 5-7 lati, nella maggior parte 6 nei campioni esaminati, pigmento incrostante, GAF presenti alla base dei basidi. Spore isodiametriche. Osservazione in Rosso Congo a 400×. Basidi tetrasporici. Osservazione in Rosso Congo a 400×. Pileipellis. Osservazione in Rosso Congo a 100×. Pileipellis. Osservazione in L4 a 100×.
  6. Pseudoclitocybe expallens (Pers.) M.M. Moser 1967; Regione Lazio; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. = Pseudoclitocybe obbata (Fr.) Singer 1962 = Pseudoclitocybe atra (Velen.) Harmaja 1974 Pseudoclitocybe expallens è caratterizzata dal cappello lungamente striato, lamelle con un riflesso azzurrato, odore leggero di mandorle amare (cianico), caratteri che la differenziano da Pseudoclitocybe cyathiformis. La sinonimia con Pseudoclitocybe obbata e con Pseudoclitocybe atra non è ancora condivisa da tutti gli autori. Il cappello fortemente igrofano, può cambiare notevolmente di colore. Spore ellissoidali. Osservazione in Rosso Congo a 400×.
  7. Russula praetervisa Sarnari; Regione Lazio; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Russula appartenente al sottogenere Ingratula, sezione Ingratae, subsezione Foetentinae, serie Pectinatae. Caratteristica la base del gambo colorata di rosso. Ritrovament sotto Quercia. Particolare della base del gambo colorata di rosso. Spore. Osservazione a 400× in Melzer, lavaggio con Cloralio idrato.
  8. Lactarius mairei Malençon; Regione Lazio; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Crescita sotto Quercia, cappello peloso, latice bianco tardivamente piccante. Cistidi imeniali. Osservazione a 400× in Melzer, lavaggio con Cloralio idrato.
  9. Mycena olivaceomarginata (Massee) Massee 1893; Regione Lazio; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Questa Mycena appartenente alla Sezione Rubromarginatae, caratterizzate da ife dell'epicute cilindracee con escrescenze, spore amiloidi, ellissoidali o subcilindriche, filo della lamella colorato. Mycena olivaceomarginata presenta filo della lamella da giallo a arancio a rosso. Cheilocistidi clavati, fusiformi, con escrescenze digitate, a volte flessuose e ramificate. Spore lungamente ellissoidali, 10,5-13,5 × 5,5-6 µm. Il filo della lamella discolore, aranciato. Cheilocistidi clavati, fusiformi, con escrescenze digitate, a volte flessuose e ramificate. Osservazione in Melzer, lavaggio con Cloralio idrato, a 400×. Spore amiloidi lungamente ellissoidali, 10,5-13,5 × 5,5-6 µm. Osservazione in Melzer, lavaggio con Cloralio idrato, a 400×.
  10. Volvouteis gloiocephalus (DC.: Fr.) Vizzini, Contu & Justo; Regione Toscana; Novembre 2019; Foto di Tomaso Lezzi.
  11. Indice Regione Lazio, specie trovate nel mese di Novembre 2019, totale n° 56 specie. Agaricus augustus Fr.; Agaricus impudicus (Rea) Pilat; Agaricus xanthodermus Genev.; Amanita gracilior Bas & Honrubia; Amanita phalloides (Vaill. ex Fr. : Fr.) Link; Asterophora lycoperdoides (Bull.) Ditmar; Calocera viscosa (Pers.) Fr.; Cantharellus melanoxeros Desmazières; Chlorophyllum brunneum (Farl. & Burt) Vellinga; Clavaria salentina Agnello & Baglivo 2011; Clitocybe truncicola (Peck) Saccardo; Colus hirudinosus Cavalier & Séchier; Contumyces vesuvianus (F. Brig.) Redhead, Moncalvo, Vilgalys & Lutzoni; Cortinarius bergeronii (Melot) Melot 1992; Cortinarius caligatus Malençon; Cortinarius cedretorum Maire; Cortinarius tigrinipes Bergeron 1997; Crepidotus mollis (Schaeff.) Staude; Entoloma atlanticum G. Tassi 2003; Entoloma mediterraneense Noordel. & Hauskn.; Entoloma roseum (Longyear) Hesler; Entoloma serrulatum (Fr.: Fr.) Hesler; Gyroporus castaneus (Bull.: Fries); Hericium clathroides (Pall.) Pers.; Hygrocybe conica (Schaeff. : Fr.) P. Kumm.; Hygrocybe insipida (J.E. Lange) M.M. Moser; Infundibulicybe geotropa (Bull. : Fr.) Harmaja; Lactarius mairei Malençon; Lentinellus ursinus (Fr. : Fr.) Kühner; Lepiota aspera (Pers.: Fr.) Quél.; e Lepiota ignivolvata Bousset & Josserand. Lepiota subincarnata J.E. Lange; Leucopaxillus gentianeus (Quél.) Kotlaba; Lyophyllum ignobile (P. Karst.) Clémençon 1982; Macrolepiota procera (Scop.: Fr.) Singer; Melanoleuca friesii (Bres.) Bon 1978 = Melanoleuca arcuata (Bull. : Fr.) Singer = Melanoleuca leucophylla Métrod; = Melanoleuca albifolia Boekhout 1988 Mycena haematopus (Pers.: Fr.) P. Kumm.; Mycena olivaceomarginata (Massee) Massee; Pluteus salicinus (Pers.: Fr.) Kummer; Pluteus variabilicolor Babos; Podoscypha multizonata (Berk. & Broome) Pat.; Psathyrella conopilus (Fr.) A. Pearson & Dennis; Pseudoclitocybe expallens (Pers.) M.M. Moser 1967 = Pseudoclitocybe obbata (Fr.) Singer = Pseudoclitocybe atra (Velen.) Harmaja; Ramaria stricta var. violaceotincta Bourdot & Galzin; Rhodocybe gemina (Fr.) Kuyper & Noordel.; Russula amoenicolor Bresadola; Russula persicina Krombholz; Russula praetervisa Sarnari; Russula rosea Pers.; Russula virescens (Schaeff.) Fr; Saproamanita vittadinii (Moretti) Redhead, Vizzini, Drehmel & Contu; Trichaptum biforme (Fr.) Ryvarden; Tricholoma album (Schaeff.: Fr.) Kummer; Tricholoma quercetorum Contu; Tricholoma squarrulosum Bresadola; Xylobolus subpileatus (Berk. & M.A. Curtis) Boidin; Tom
  12. Crinipellis scabella (Alb. & Schwein.) Murrill; Regione Lazio; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi.
  13. Cortinarius chevassutii Rob. Henry; Regione Lazio; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi.
  14. Lactarius salmonicolor R. Heim & Leclair; Regione Umbria; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Habitat sotto Abies; latice arancio brillante, inverdimento quasi assente. Spore. Osservazione in Melzer con lavaggio in Cloralio idrato a 1000×.
  15. Lycoperdon perlatum Pers. : Pers.; Regione Umbria; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Particolare della superficie del peridio.
  16. Cortinarius dibaphus Fr. 1838; Regione Umbria; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Cappello rosa-viola nei giovani, poi ocra con bordo rosa-viola, poi completamente ocra negli esemplari maturi, con resti di velo bianco; lamelle grigie leggermente violette nei giovani, filo delle lamelle chiaro; gambo violetto nei giovani, poi ocra, con base bulbosa più o meno marginata, viola con resti di velo biancastro alla base; carne bianca all'interno, violetta vicino alla cuticola e alla corteccia del gambo, bianco-giallastra negli esemplari maturi. KOH neutro sul cappello e sul bulbo, ma rosa fluorescente su tutta la carne. Spore amigdaloidi, citriformi, verrucose, lunghe fino a 13,5 µm; cheilocistidi clavati. Ritrovamento effettuato sotto conifera, probabilmente Abies cephalonica. Cappello rosa-viola nei giovani, poi ocra con bordo rosa-viola, poi completamente ocra negli esemplari maturi, con resti di velo bianco. Lamelle grigie leggermente violette nei giovani, filo delle lamelle chiaro; gambo violetto nei giovani, poi ocra, con base bulbosa più o meno marginata, viola con resti di velo biancastro alla base. Carne bianca all'interno, violetta vicino alla cuticola e alla corteccia del gambo, bianco-giallastra negli esemplari maturi. KOH neutro sul cappello e sul bulbo, ma rosa fluorescente su tutta la carne. Spore amigdaloidi, citriformi, verrucose, lunghe fino a 13,5 µm; cheilocistidi clavati. Osservazione in Rosso Congo a 400×.
  17. Cortinarius infractus Berk.; Regione Lazio; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Cuticola amara in maniera caratteristica.
  18. Chlorociboria aeruginascens subsp. aeruginascens (Nyl.) Kanouse ex C.S. Ramamurthi, Korf & L.R. Batra; Regione Marche (MC); Ottobre 2019; Foto Tomaso Lezzi. Crescita su legno degradato a terra, della bellissima faggeta di M.te Canfaito. Il micelio azzurro colora il legno del Faggio, per cui la specie si riesce a riconoscere anche quando non presenta gli aschi maturi.
  19. Abortiporus biennis (Bull. : Fr.) Singer; Regione Umbria; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi.
  20. Lepiota cristata (Bolton : Fr.) P. Kumm.; Regione Marche; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Cuticola ad imeniderma. Osservazione in Rosso Congo; 400×. Chilocistidi clavati. Osservazione in Rosso Congo; 400×. Spore a forma di proiettile (speronate). Osservazione in Rosso Congo; 400×.
  21. Myriostoma coliforme (With.: Persoon) Corda; Regione Lazio; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi.
  22. Russula insignis Quél.; Regione Toscana; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Specie appartenente al Sottogenere Ingratula, Sezione Subvelatae. È una delle sole 4 specie italiane che mostra un velo giallo alla base del gambo che arrossa immediatamente a contatto con le basi forti (KOH oppure NaOH), oppure con Ammoniaca, che è una base debole, in questo caso il velo arrossa, ma in maniera meno intensa. Le altre specie europee che possiedono velo sono Russula ochroleuca e Russula viscida entrambe appartenenti alla sezione Viscidinae e Russula messapica appartenente alla sezione Messapicae. Questa raccolta è stata effettuata sotto Leccio e Pinus pinea, la sporata è crema chiaro, IIa-b. Reazione con KOH alla base del gambo, dove è presente velo giallo, e conseguente viraggio al rosso. Particolare della reazione con KOH alla base del gambo, dove è presente velo giallo, e conseguente viraggio al rosso. Spore. Osservazione in Melzer con lavaggio in Cloralio idrato; 1000×. Cuticola. Osservazione in Blu di Toluidina; 1000×.
  23. Hygrocybe acutoconica var. konradii (R. Haller Aar.) Boertm.; Regione Marche; Ottobre 2019; Foto di Tomaso Lezzi. Cappello con umbone acuto, viscido; lamella quasi libera; gambo leggermente viscido, fibrilloso; ife della lamella più lunghe di 200 µm; spore ellissoidali.
  24. Tuber excavatum Vittad.; Regione Abruzzo; Ottobre 2019; Legit Roberto Spinelli, Cane Argo, Foto, commenti e microscopia di Tomaso Lezzi. (Exsiccatum TL191004-03) Spore. Osservazione in L4; 400×. Campione piccolo, con la gleba molto chiara, immatura, che al microscopio infatti non presenta ancora spore.
  25. Tuber brumale Vittadini 1831; Regione Abruzzo; Ottobre 2019; Legit Roberto Spinelli, Cane Argo, Foto, commenti e microscopia di Tomaso Lezzi. (Exsiccatum TL191004-02) Tartufo nero con verruche piccole e basse, gleba grigiastra, con poche venature bianche, relativamente grandi. Aschi con corto peduncolo, con 1-5 spore con aculei diritti e isolati e con base sottile. Il Tuber aestivum ha spore reticolate, mentre il simile Tuber melanosporum ha gleba scura, spore nerastre e venature bianche sottili. Spore. Osservazione in L4; 400×.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy