Jump to content

Stefano Rocchi

Soci AMINT CSM
  • Content Count

    5,252
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Stefano Rocchi

  1. Zygaena erythrus (Hübner [1806]); Regione Umbria; 27/05/2017; Foto di Stefano Rocchi.
  2. Ciao Max! Si infatti all'inizio era stato considerato ma Phaeolus schweinitzii ha anche spore circa il doppio più grandi! Stefano
  3. Tanti Auguri a pepppe e marcog99 Stefano
  4. Qualche giorno fa, grazie a Tomaso Lezzi, ho ottenuto l'esito del DNA fatto a questo lignicolo! La sequenza è uscita molto limpida e questo è già un successo Poi il campione risulta compatibile al 99% con le alcune sequenze depositate di Phellinus ribis f. ulicis! Ho riscontrato in letteratura e direi che tornano tutti gli elementi di Phylloporia ribis. Stefano
  5. ...inizialmente come Aedia funesta (Esper, [1766]) Ciao Stefano
  6. Ciao Salvatore! Grazie della correzione! Cosa le separa principalmente? Stefano
  7. Tanti Auguri a Tutti Un saluto speciale a Pietro Stefano
  8. Ciao esakki! Occorrerebbe un riscontro al microscopio, tuttavia la tua è una ipotesi plausibile! Stefano
  9. Auricularia mesenterica (Dicks. : Fr.) Pers.; Regione Umbria; Gennaio 2017; Foto e microscopia di Stefano Rocchi. Su tronco marcescente di Quercia, il fungo è formato da mensole molli, gelatinose, facilmente staccabili dal substrato, con la parte superiore villosa, zonata di grigio bruno, più pallida al margine e la parte inferiore con grossolane costolature di colore grigio-rossastro. Spore cilindriche-arcuate 14,2-18,5 × 4,9-6,2 µm; Qm = 2,9. (Exsiccatum SR20170113-01) Spore cilindriche-arcuate 14,2-18,5 × 4,9-6,2 µm; Qm = 2,9. Osservazione in acqua a 1000×. Osservazione in Melzer a 1000×.
  10. Trametes versicolor (L. : Fr.) Lloyd; Regione Umbria; Gennaio 2017; Foto di Stefano Rocchi. Su legno marcescente di latifoglia.
  11. Ciao esakki! Abortiporus biennis è un fungo dalle varie forme e per me il tuo ritrovamento è una di queste! Stefano
  12. Pluteus ephebeus (Fr. : Fr.) Gillet; Regione Toscana; Ottobre 2016; Foto e microscopia di Stefano Rocchi. Workshop - Gli Aphyllophorales e la biodiversità, Riserva Naturale Biogenetica di Camaldoli (AR). Fungo rinvenuto sotto Faggio. Pluteus che si caratterizza per la cuticola tendente a screpolarsi e per il filo delle lamelle finemente crenulato. Pileipellis di tipo tricoderma con ife aventi pigmento vacuolare bruno disciolto. Pileocistidi non osservati. GAF assenti. Pleurocistidi 54-70 × 18-31, a parete sottile, da fusiformi a lageniformi. Cheilocistidi 47-80 × 22-31 µm, a parete sottile, da ellissoidi a lageniformi con apice allungato. Spore 5,9-7,2 × 5,0-6,4 µm; Qm=1,2; da subglobose a largamente ellissoidi, lisce e guttulate. (Exsiccatum SR20161001-10) Pileipellis di tipo tricoderma con ife aventi pigmento vacuolare bruno disciolto. Pileocistidi non osservati. Osservazione 400× in acqua. Pleurocistidi 54-70 × 18-31, a parete sottile, da fusiformi a lageniformi. Osservazione 400× in Rosso Congo. Cheilocistidi 47-80 × 22-31 µm, a parete sottile, da ellissoidi a lageniformi con apice allungato. Osservazione 400× in Rosso Congo. Spore 5,9-7,2 × 5,0-6,4 µm; Qm=1,2; da subglobose a largamente ellissoidi, lisce e guttulate. Spore da sporata. Osservazione 1000× in acqua.
  13. Tanti Auguri di Buon Compleanno! Stefano
×
×
  • Create New...

Important Information